Gli MPS di Canon accompagnano le PMI

Canon amplia la propria offerta di Managed Print Services alle piccole e medie aziende. Ad oggi infatti sono moltissime le aziende di medie e piccole dimensioni –  dai 20 ai 300 dipendenti – che hanno una gestione del parco macchine da stampa aziendale approssimativa. L’offerta MPS di Canon si espande proprio a questo target che oggi più che mai ha la necessità di razionalizzare, contenere i costi, ottimizzare i livelli di servizio, la sicurezza delle informazioni e l’impatto ambientale del proprio reparto di stampa.

La strategia proposta da Canon ai clienti è composta da cinque fasi che seguono il cliente in maniera continuativa.

  • La fase  Discover dove Canon svolge un audit per comprendere a fondo le esigenze di ciascun cliente. La procedura di audit valuta il parco macchine esistente e il comportamento di stampa, riuscendo a cogliere le inefficienze e a stabilire il costo totale di gestione ( tempo massimo stimato per un audit 45 giorni).
  • La fase Design dove i consulenti di Canon utilizzano i risultati dell’audit MPS al fine di progettare una soluzione costituita da Tecnologia, software e servizi in grado di soddisfare le diverse esigenze attuali e l’evolversi delle stesse nel tempo. Collaborano con il cliente presentando il progetto e indicando i risparmi garantiti.
  • Segue l‘implementazione con metodologie e tempistiche diverse a seconda del tipo di azienda e delle esigenze specifiche: Il team pianificherà l’implementazione del progetto assicurando la transizione alla nuova soluzione gestita, utilizzando una metodologia definita, corsi di formazione e comunicazioni per supportare sia l’azienda che gli utenti finali.
  • Si passa così alla fase di supporto, dove il Client Service Manager di Canon farà in modo che il parco macchine e i flussi di lavoro relativi alla produzione di documenti mantengano prestazioni ottimali a lungo termine.
  • Infine la fase di Review: sostanzialmente Canon ritorna dal cliente ogni 6 mesi per verificare  se il saving contrattualizzato si è effettivamente realizzato. Inoltre gli specialisti Canon  utilizzano le informazioni sui servizi erogati e le prestazioni acquisite per garantire miglioramenti continui, supportando le esigenze aziendali in costante evoluzione.

La strategia MPS Canon si basa sull’utilizzo della piattaforma UniFlow, studiata appositamente per la gestione unificata di tutti i processi di stampa e scansione. Con l’adozione di questa piattaforma l’azienda cambia il metodo di stampa: i lavori vengono memorizzati e rilasciati una volta soltanto che ci si è autenticati e ogni utente una volta autenticato dispone di una interfaccia differente a seconda del proprio reparto e delle esigenze, in modo tale da velocizzare il lavoro. E’ inoltre prevista la funzione di stampa da Mobile.

Comments are closed.

Design and customization: Strelnik | Web Agency