Tecnologia e innovazioni protagoniste allo stand Durst

Alla kermesse londinese Durst ha dato dimostrazione di come la sua tecnologia inkjet si integri in processi produttivi industriali: dai materiali pubblicitari large format al soft signage, dalla segnaletica alle tastiere a membrana, dal packaging all’interior decoration e non solo. A ogni esigenza produttiva corrisponde una soluzione altamente tecnologica. Allo stand dell’azienda altoatesina, tante novità: Rho P10 160, l’ultima nata della serie P10; la nuova roll-to-roll super wide Rho 512R; la nuova tecnologia Variodrop; Rho 1012 e 1030, le nuove ammiraglie della Serie Rho 1000; la nuova Rho IP per applicazioni tampografiche e il sistema per la stampa su tessuto Rhotex. Soluzione che hanno sfilato in successione andando a comporre il quadro dell’ampia offerta di sistemi Durst. A suggellare i riscontri positivi in fiera, l’assegnazione durante la manifestazione del prestigioso EDP Award che ha consacrato Rho P10 250 come “Migliore stampante UV ibrida”.

La qualità P10 in versione 1,6 metri
Novità presentata in anteprima mondiale a Fespa, Rho P10 160 è la più versatile e produttiva stampante flatbed industriale dell'azienda, con la comprovata qualità della Serie P10 grazie all’innovativa tecnologia delle testine Durst Quadro Array 10DM. 68 m²/h e una risoluzione di 1000 dpi per un sistema dotato di opzione roll-to-roll e luce di 1,6 m, ideale per produttori di segnaletica, studi grafici, serigrafie, stampatori commerciali e aziende che desiderano aumentare il loro business puntando su qualità, produttività e affidabilità.

Super wide roll-to-roll
Rho 512R è l’ultima nata nella famiglia di stampanti inkjet UV roll-to-roll super wide della Serie Rho 500R. Tecnologia Variodrop e una dimensione ridottissima della goccia di soli 12 picolitri sono i suoi punti di forza. Con una risoluzione massima di 900 dpi raggiunge una produttività di 350 m²/h ed è in grado di stampare tre bobine da 1,6 m contemporaneamente. Per le sue caratteristiche è ideale per la stampa di materiali pubblicitari large format, ma anche per la produzione di importanti lotti, di piccoli e medi formati di alta qualità.

Durst Variodrop: oltre il Greyscale
Integrata anche nella nuova Rho 512R, la tecnologia delle testine Durst Variodrop, presentata anch’essa in anteprima europea, aumenta la produttività e migliora ulteriormente la qualità delle stampe realizzate con tutti i sistemi della serie Rho P10. In particolare, grazie a Variodrop la produttività aumenta ulteriormente fino al 25%, eliminando i caratteristici inconvenienti che possono mettere a rischio la qualità con la tecnologia greyscale.

Le flatbed UV più produttive sul mercato
Anteprima europea per Rho 1012, arrivata a Fespa forte del successo riscosso a ISA 2013 in America.  Una nuova proposta che, assieme al modello Rho 1030, arricchisce la gamma Durst di stampanti inkjet UV. Rho 1012 è la prima flatbed da 12 picolitri della sua classe. La ridottissima dimensione delle gocce permette di ottenere un’ineguagliabile qualità di 1000 dpi, mantenendo al contempo una produttività che raggiunge i 490 m²/h. Rho 1012 offre i requisiti di qualità e volume normalmente riservati all’offset, con l’ulteriore flessibilità nell’uso dei supporti garantita solo dalle inkjet digitali. Rho 1030 offre velocità produttive fino a 1000 m²/h senza alcun compromesso in termini di qualità. Ciò è stato possibile grazie alla tecnologia delle testine Durst Quadro Array 30DM con oltre 65.000 ugelli.

Applicazioni serigrafiche industriali in formato 20X30 e 50×70 cm
Rho IP (Industrial Print) è una soluzione inkjet mirata per applicazioni serigrafiche e tampografiche che stampa direttamente sulla più ampia gamma di supporti, garantendo margini di profitto anche sulle piccole tirature, sull’on demand e su produzioni in pronta consegna. Tra le applicazioni possibili: tastiere a membrana, pannelli per strumentazioni, plance, piastre di copertura (ad esempio per lavabiancherie). Rho IP è disponibile in due modelli: Rho IP 203 con formato DIN A4 (210×297 mm), ideale per la produzione di manometri; Rho IP 507 con dimensione di 500×700 mm, perfetta per la produzione di tastiere a membrana.

Il soft signage a 140 m²/h
Secondo Durst è la più produttiva stampante inkjet industriale per il soft signage, in grado di raggiungere i 140 m²/h con una risoluzione massima di 1200 dpi in esacromia: Rhotex 322 è la risposta di Durst alla crescente domanda di supporti promozionali su tessuto. Un vero sistema industriale, ideale anche per tappezzerie, tessuti per uso domestico e arredamento, applicazioni moda.

Comments are closed.

Design and customization: Strelnik | Web Agency