Agfa Graphics Srl si divide e chiude lo stabilimento di Manerbio

Nasce Agfa Graphics NV – filiale italiana
In seguito di un’operazione di scissione parziale, ai sensi degli artt. 2506 e seguenti del codice civile, con effetto dal 1° luglio 2013, il ramo d’azienda “Vendite Italia” di Agfa Graphics S.r.l. sarà scisso a favore di Agfa Graphics NV.

Agfa Graphics NV opererà in Italia attraverso una sede secondaria, situata in Cinisello Balsamo, Milano, Via Gorki 69 e iscritta al Registro delle Imprese di Milano.

In forza delle disposizioni di legge applicabili alla fusione, tutti i diritti, gli obblighi e i rapporti contrattuali relativi al ramo d’azienda “Vendite Italia” di Agfa Graphics S.r.l. anteriori alla scissione saranno proseguiti da Agfa Graphics NV. Il personale di Agfa Graphics S.r.l. continuerà a lavorare in Italia all'interno della Agfa Graphics NV – Filiale Italiana in modo da garantire la continuità del servizio verso la propria clientela sia presente che futura.

La separazione dai siti produttivi di Manerbio e Vallese è un passo fondamentale per affrontare le sfide che il mercato ci pone di fronte. La ricerca di efficienza deve seguire strade diverse per una filiale di vendita rispetto ai siti produttivi, soprattutto in questo momento di trasformazioni tecnologiche del mercato della comunicazione stampata”, ha affermato Angel Artola, Direttore Generale di Agfa Graphics Srl. “L’ottimizzazione delle produzioni non è più ormai solo un fattore nazionale, ma è diventata una questione mondiale. Per questo, i siti produttivi dislocati sul territorio italiano, saranno indipendenti dalle attività commerciali, rispondendo direttamente alla direzione del Belgio. Nel contempo le attività prettamente commerciali saranno integrate direttamente nell’organizzazione di casa madre.”

Questa scissione è già avvenuta con successo in tutte le altre nazioni europee ed è parte della strategia di miglioramento dell’efficienza che Agfa Graphics persegue ormai da diversi anni.

Chiude lo storico stabilimento di Manerbio
Agfa Graphics annuncia altresì di aver pianificato la chiusura dello stabilimento produttivo per le lastre analogiche di Manerbio, Italia. Il sito produce lastre offset analogiche e lastre per tecnologia CtCP negative, entrambe le linee di prodotto registrano un forte declino della richiesta dal mercato.

Questa decisione è parte della nostra strategia di aumento dell’efficienza operativa, dei margini e del posizionamento competitivo all’interno del mercato, altamente competitivo, della prestampa”, afferma Stefaan Vanhooren, Presidente di Agfa Graphics.

Dopo aver considerato tutte le opzioni, Agfa Graphics ha informato i dipendenti di Manerbio e le rappresentanze sindacali dell’intenzione di chiudere lo stabilimento, impattando direttamente sui 123 dipendenti del sito. Il piano di esuberi sarà stilato per i dipendenti che attualmente lavorano a Manerbio.

Comments are closed.

Design and customization: Strelnik | Web Agency