Comitato Promotore e Organizzatori rivedono la pianificazione dei PostPrintdays

Una scelta importante è stata fatta venerdì 1 luglio nella riunione congiunta tra l’Organizzatore della manifestazione PostPrintdays (4IT Group) e il Comitato Promotore costituitosi ad inizio 2015 per portare sul mercato nazionale la prima Open House italiana multibrand che mette in mostra le lavorazioni di finitura di uno stampato.

Alla riunione erano presenti i 4 player di mercato (Böwe Systec, Kern, Pitney Bowes e Tecnau) che hanno deciso di sostenere l’evento fin dall'inizio della sua progettazione e che hanno ricordato come l'obiettivo di PostPrintdays fosse quello di premiare un segmento di mercato particolarmente significativo per il suo ruolo di portatore di valore aggiunto allo stampato (tramite finishing e nobilitazione) e di come fosse importante sviluppare questo percorso con il coinvolgimento di tutto il segmento, anche grazie a idee innovative nella fase organizzativa.

Nonostante la risposta del mercato sia risultata positiva in termini di valutazione dei temi e del format dell’evento, si sono anche raccolte considerazioni legate alla necessità di avere maggior tempo per pianificare il coinvolgimento, soprattutto da parte di chi già aveva pianificato nel 2015 la presenza ad altri eventi e si trova quindi oggi in difficoltà nel moltiplicare le proprie iniziative.

L’organizzazione ha pertanto portato all’attenzione del Comitato Promotore l’impossibilità di avere quella completa rappresentatività che era implicita nel progetto PostPrintdays al fine di essere utile al mercato.

Il Comitato Promotore ha ricordato come il loro stesso impegno come aziende scaturisse dalla voglia di aggregare attorno al progetto tutti coloro che ‘amano’ il finishing e la nobilitazione essendone parte integrante nell’offerta di mercato. Aggregare cioè un segmento ed alcune tematiche che fino ad oggi nessuno aveva mai voluto mettere così bene e chiaramente in evidenza: né in ambito organizzativo né in ambito associativo.

Nel ringraziare espressamente le aziende che già si erano attivate e messe in moto per rendere i PostPrintdays un momento innovativo nel panorama nazionale la decisione presa è quella di rimandare la data di svolgimento dell’evento al prossimo anno.

Comitato Promotore e Organizzatore si faranno parte attiva nei prossimi mesi per condividere con i player del mercato del finishing tutte le considerazioni e suggerimenti raccolti nella fase di promozione dei PostPrintdays, e per facilitare la identificazione di iniziative e servizi utili alle imprese di questo comparto.

La stampa ed il mercato saranno mantenuti aggiornati sui futuri sviluppi di una iniziativa che assume ancor più il ruolo di elemento aggregatore di chi vuole mettere in mostra il finishing.

Comments are closed.

Design and customization: Strelnik | Web Agency