Nobilitazione, una questione d’etichetta

Print nasce nel 1989 come divisione della A.S.S.P., azienda a conduzione familiare fondata nel 1969 e specializzata nella lavorazione estetica della materia plastica. Oggi è specializzata nella produzione di etichette resinate, con oltre 6mila clienti sia italiani che stranieri. Per conoscerla meglio abbiamo intervistato Luca Somaschini, manager esecutivo di produzione di Print.

SONY DSCCom’è nata la vostra specializzazione nella resinatura?
Ci siamo imbattuti nella tecnologia della resinatura durante un viaggio in America. La lavorazione che rappresentava il core business aziendale era in declino e abbiamo deciso di cominciare un processo di trasformazione – culminato nel 1989 con la nascita della divisione Print – e ci ha portato da una specializzazione serigrafica su plastica a una specializzazione serigrafica su materiali adesivi.

In questo campo siete titolari di uno specifico marchio registrato…
Sì, abbiamo brevettato il metodo DOX SYSTEM – ovvero il trattamento di superficie delle etichette adesive tramite resina poliuretanica bi componente – che usiamo per esaltare la grafica delle etichette o per la realizzazione di targhe in policarbonato, sia resinate che normali.

Anche nel campo degli accessori per moto possedete un brevetto…
Infatti. Fino al 1994 i proteggi serbatoio per moto erano realizzati in spugna, con una durata e una resistenza limitate nel tempo. E’ stata Print la prima a intuire che la resinatura poteva offrire di più e che era in grado di adattarsi anche a superfici convesse come quelle dei serbatoi. Grazie a speciali intagli nell’etichetta e a particolari resine siamo stati in grado di realizzare un prodotto che abbiamo in seguito brevettato e che è all’origine della vasta offerta di protezioni e accessori in resina per motociclette.

SONY DSCPassiamo ora a parlare della tecnologia Kromex.
E’ una tecnologia più recente che abbiamo aggiunto alla nostra offerta, che permette di realizzare etichette in 3D con finitura cromata a effetto lucido, satinato o colorato. Particolarmente usata nell’industria automobilistica, possiamo definire Kromex come la concorrente diretta della tecnologia a iniezione nella realizzazione di scritte, loghi e marchi a rilievo. Mentre l’iniezione si basa su uno stampo in acciaio, Kromex simula lo stesso effetto finale con uno stampino in alluminio e un impegno economico decisamente inferiore, diventando ideale per tirature medio-basse – parliamo di tirature non superiori ai 100mila pezzi.

Quanto conta oggi saper offrire un valore aggiunto come quello dato da queste tecnologie?
Direi che è la parte fondamentale. L’impatto iniziale del prodotto e del marchio si protrae nel tempo e per questo bisogna valorizzarlo al meglio – l’etichetta diventa qualcosa di più, un emblema importante che caratterizza il prodotto realizzato.

Guardiamo al mercato. Il settore del labelling è uno di quelli che, in un frangente economico complesso, regge meglio. Qual è la visione di Print?
Diciamo che, dopo il calo dei primi due anni, siamo riusciti a stabilizzare il fatturato grazie alle esportazioni. Il mercato italiano per noi è importante, ma abbiamo dovuto fare i conti con la chiusura di tante agenzie e piccole aziende. Attualmente è il 40% di fatturato che realizziamo all’estero che ci permette di mantenerci stabili. E penso che per l’immediato futuro sia un trend che non muterà.

SONY DSCDue parole sull’internazionalità di Print…
Come detto, abbiamo un 40% di fatturato che arriva dalle esportazioni, quasi tutte in ambito europeo. Ma grazie al settore degli accessori resinati per moto abbiamo clienti anche in diversi paesi extra-CEE, dalla Thailandia al Giappone.

Se dovesse descrivere Print per tag quali sarebbero le parole che la caratterizzerebbero meglio?
Certamente qualità e tempi di consegna. L’unione di queste due caratteristiche è oggi l’arma principale per restare competitivi. I grandi numeri e le programmazioni a lungo termine degli anni pre-crisi non ci sono più, oggi le aziende non fanno magazzino e spesso necessitano del prodotto in tempi stretti. Abbiamo fatto investimenti importanti nel corso degli anni per poter offrire ai nostri clienti tanto la qualità quanto la velocità.

Comments are closed.

Design and customization: Strelnik | Web Agency