Reggiani Macchine, soluzioni globali chiavi in mano

A Fespa l’azienda ha presentato nuovi prodotti e anche nuove strategie: prima fra tutte la fornitura di soluzioni globali chiavi in mano.
Nata negli anni quaranta dall’esigenza del Cavalier Reggiani di migliorare e sviluppare nuove tecnologie nell’ambito della stampa e del finissaggio dei tessuti, Reggiani Macchine mantiene immutata negli anni la propria vocazione di family company sempre attenta all’innovazione, alla qualità e alle crescenti esigenze di competitività dei propri clienti.
Divenuta ben presto il fornitore di riferimento in Italia, con la realizzazione della prima macchina da stampa automatica a quadri piani, è negli anni ottanta che Reggiani Macchine evolve in realtà industriale sotto la guida della famiglia Fontana e si afferma anche oltre i confini nazionali grazie all’introduzione dell’elettronica nella prima generazione di macchine da stampa a cilindri rotativi a comandi totalmente indipendenti.
Alla fine degli anni Novanta poi, con l’ingresso nel gruppo della famiglia Caccia Dominioni, con realtà diversificate in vari settori, Reggiani Macchine consolida la propria crescita e, grazie all’introduzione della prima macchina da stampa industriale a tecnologia digitale, completa la propria offerta al mercato.
Riconosciuta per la qualità e le performance delle proprie macchine da stampa e per il servizio reso ai propri clienti, l’azienda è oggi sicuramente uno dei costruttori che meglio rappresentano il successo del “Made in Italy” nel mondo.
Stampa tradizionale e nuove frontiere del digitale: l’eccellenza Reggiani Macchine si fonda su un’ esperienza e una competenza consolidate negli anni.
Da questo know-how nascono la rotativa a “teste chiuse” UNICA, la macchina a quadri piani PRIMA, la Rameuse TERMA e la stampante digitale ad alta velocità/ produttività DReAM. Completano l’offerta i tavoli di campionatura UNISTAR e gli asciugatoi ad alta efficienza RD.Paolo Torricella reggiani macchine

Sulle novità e sugli scenari per il futuro dell’azienda e del mercato in generale, abbiamo raccolto le opinioni di Paolo Torricella, Product Manager for Digital di Reggiani Macchine.

Quali sono le novità di prodotto o di tecnologia che avete presentato a Fespa?
Reggiani ha presentato al Fespa nuovi sbocchi di mercato come la laminazione, il settore wallpaper, l’uv, l’adozione di pigmenti e il nuovo corso dell’azienda: la fornitura di soluzioni globali chiavi in mano.

Qual è la vostra valutazione in merito all’andamento del mercato nel vostro settore?
Confermo +220% nel settore sublimatico, +34% nel tessile, +355% nel settore grafico, +70% nell ‘uv. Oggi Reggiani conta su un organico di oltre 200 persone, di cui oltre il 20% impiegato in ricerca e sviluppo.

Qual è la sua opinione a livello generale in merito al mercato del settore?
Grazie ad una continua ricerca e sviluppo, contribuzione tecnica e commerciale, collaborazione con le università internazionali, oggi i settori menzionati riconoscono la superiorità dei prodotti del gruppo rispetto ai concorrenti diretti.

Quali spunti e riflessioni per il prossimo futuro?
Offrire prodotti che continuino a permettere alle industrie di proseguire nel miglioramento qualitativo e nella riduzione dei costi produzione, confermando l’adozione digitale da parte del mercato di massa.

Comments are closed.

Design and customization: Strelnik | Web Agency