DopoFespa, ecco perché vale davvero la pena andarci

Quanti eventi si svolgono ogni giorno? Anche solo prendendo in esame singoli settori di mercato sono tanti. Fra convegni, open house, press conference e altro si finisce per confondersi e non sapere più se e dove andare.

Appena tornati dalle vacanze, con ancora la mente alle spiagge e al mare, ci si rituffa nel lavoro, dovendo riprendere le fila, fare i conti con questioni eventualmente lasciate irrisolte prima della pausa e altro. Di messaggi le caselle di posta son sempre piene, ma ormai si sa come riconoscere a volo quello che potrebbe anche in minima parte interessare da ciò che invece è spam. Il problema è determinare quanto del primo gruppo interessa davvero e quanto invece non vale la pena.

Mancano ormai pochi giorni a quando si terrà DopoFespa, l’evento organizzato dall’Associazione nazionale della stampa specialistica, Siotec, a Stresa il prossimo 5 settembre. Trovando in mail annuncio, reminder, programma la domanda molto semplice da porsi è: perché andarci? O, se preferite, perché DopoFespa vale la giornata usata per parteciparvi?

Perché arriva esattamente quando deve arrivare. A due mesi da Fespa London tanti aspetti della manifestazione londinese e del suo impatto sono ancora da analizzare e (ri)scoprire. E’ tempo che il settore nazionale si incontri e tiri le somme di tutto quello che è stato Fespa e di come ciò che è emerso disegnerà i prossimi mesi.

Perché è l’occasione perfetta per incontrare tanti colleghi e amici, gente che vive la stampa specialistica ogni giorno con passione e impegno. Per sentire dalla loro viva voce esperienze, problematiche, soluzioni, opinioni. Per trovare nuove conoscenze e per allacciare proficui rapporti. Per entrare sempre più a far parte di una comunità, insomma.

Perché è un evento incentrato sulla situazione nazionale, ma con un occhio di riguardo a ciò che avviene al di fuori. Ci saranno importanti contributi di autorevoli esperti del settore, nonché interventi di colleghi stampatori che porteranno la loro testimonianza internazionale. Perché l’evento si svolge subito prima della Fespa General Assembly, che vedrà convergere in loco i delegati di 35 paesi, parecchi dei quali saranno presenti nel corso del pomeriggio.

Perché si svolge a Stresa, con lo splendido panorama del lago Maggiore a fare da cornice. Un’occasione unica per unire la necessità di ripartire alla grande dopo la pausa estiva con un’ideale prolungamento della stessa, per una rilassante e istruttiva giornata al lago.

Noi a DopoFespa ci saremo. E tu?

Comments are closed.

Design and customization: Strelnik | Web Agency