Viscom 2012: il valore dell’esperienza a disposizione del business

Tradizione, ricerca, innovazione saranno le linee guida della 24a edizione di Viscom Italia, in programma dal 4 al 6 ottobre 2012 presso Fiera Milano Rho. Nuova veste, nuovi progetti, nuove esperienze di business per delineare il futuro di un mercato in continuo movimento. Una mostra per stupire, emozionare e da vivere ad Impatto Zero.

La validità di un evento fieristico“, dichiara Massimiliano Pierini, Business Unit Director di Reed Exhibitions Italia, “quale efficace strumento di marketing e di business, può essere valutato dalla sua capacità di leggere e orientare il mercato, ed è questo che Viscom Italia è riuscita a fare, rinnovandosi ad ogni edizione e mantenendosi vitale nel tempo.”

Viscom suggerisce un concetto di fiera che vuole essere la piazza ideale per un connubio di idee progettuali e di innovazione, luogo di conoscenza e di incontro per aprire nuovi canali di comunicazione e relazioni di business tra fornitori, partner e nuovi clienti. Una manifestazione sinonimo di business ma anche di qualità, creatività e di valorizzazione della progettualità che sta alla base di ciascun prodotto e di qualsiasi idea, per vedere e reinventare materiali, prodotti e soluzioni in qualcosa di totalmente nuovo ed inaspettato.

La fiera, in programma dal 4 al 6 ottobre 2012 a Fiera Milano Rho, si distinguerà soprattutto per l’opportunità offerta ai visitatori che potranno vedere non solo nuovi prodotti e le ultime tecnologie presentate in anteprima, ma anche le più attuali applicazioni da esse derivate. Saranno infatti in esposizione non soltanto tecnologie ma applicazioni creative, materiali, processi produttivi, per far capire a tutti coloro, e non solo, che operano attualmente nel settore, che il linguaggio visivo è il più potente dei mezzi di comunicazione.

Nuovi obiettivi, dunque, nuove strategie e nuova immagine a partire da un layout espositivo totalmente rinnovato, per posizionare in modo più strategico i player internazionali e offrire una panoramica completa della filiera della comunicazione visiva in materia di: Stampa Digitale Grande Formato – Insegnistica – Cartellonistica – Serigrafia – Tampografia – Promozione tessile – Ricamo – Incisione – Fresatura – Laser – Packaging – Premiazione sportiva – Digital Signage – P.O.P.

La manifestazione offrirà non soltanto una zona espositiva di alta qualità, ma anche un spazio di dibattito educativo e di promozione culturale dei trend in atto del settore. Ed è per questo che abbiamo rafforzato la collaborazione con le prestigiose associazioni e realtà di riferimento come: Aifil per l’insegnistica e cartellonistica; ALA – Assoarchitetti per il settore dell’architettura; Aipi per il comparto degli interior designer; Assofranchising per il mondo franchisor e retail; Assoprom per i produttori e distributori di articoli promozionali e pubblicitari; Material Connexion, che presenterà una gallery di prodotti e materiali e processi innovativi da tutto il mondo; e infine Siotec, per la serigrafia. Grazie a loro riusciremo a portare nuove figure professionali in fiera, veicolare e diffondere nuovi contenuti, rilanciare messaggi di comunicazione e spunti di riflessioni.

Abbiamo messo in scena una fiera“, dichiara Paola Sarco, Exhibition Manager di Viscom Italia, “che offrirà un confronto diretto di esperienze, conoscenze e soprattutto la condivisione di obiettivi comuni per rispondere alle nuove esigenze del mondo dell’industria, di quello dei servizi, dei professionisti e di tutti coloro che sono alla ricerca di nuovi spunti per fare innovazione e creare vantaggio competitivo. Ci sono nuovi mercati che si aprono per la comunicazione visiva, ci sono nuovi modelli di business e di relazione da costruire. Viscom Italia ha colto questi segnali e abbiamo lavorato proprio per far parlare fra di loro domanda e offerta e dare vita a nuovi orizzonti di business.”

Viscom 2012 porterà in manifestazione una tipologia trasversale di pubblico: dal visitatore con qualifiche più tecniche, da sempre punto di riferimento della manifestazione come stampatori, serigrafi, incisori, tipografi, grafici; ma anche un pubblico di nuovi professionisti e manager non solo del mondo della visual communication ma dell’industria manifatturiera, dell’architettura, del design, direttori marketing della grande distribuzione e del retail.

Molte le iniziative per raccontare lo spettacolare mondo delle applicazioni della comunicazione visiva a partire dall’evento speciale Viscom Boutique, un vero e proprio “tailored store”, dove spiccheranno le seducenti e sofisticate tecniche in materia di riqualificazione d’interni ed insegnistica, prodotti personalizzati con le competenze di chi da anni lavora con le soluzioni della comunicazione visiva.

Già da tempo le marche più evolute stanno integrando nella loro equity valoriale concetti quali la coscienza ambientale, l’impronta ecologica, il risparmio energetico, lo sviluppo ecosostenibile e, più in generale, l’attenzione al futuro del nostro pianeta. Anche noi di Viscom Italia crediamo in un business sostenibile e abbiamo scelto di collaborare con LifeGate per il progetto Impatto Zero per compensare le emissione dirette generate in fiera a sostegno di una comunicazione green. Sarà il percorso Green Trail, a guidare i nostri visitatori alla scoperta degli stand che propongono processi, soluzioni, stili di vita, prodotti e materiali certificati permettendo di approfondire le alternative “green” presenti sul mercato.

I Viscom Forum saranno, come di consueto al centro dell’attenzione con seminari di approfondimento culturale e sessioni tecniche e di marketing, nei quali ascoltare testimonial di progetti vincenti e scoprire come possono essere applicati per migliorare il proprio business aziendale.

Tornano anche i ViscomLab, l’area di dimostrazioni “live” che si svolgono in modo continuativo durante i tre giorni di manifestazione dove sperimentare in diretta le lavorazioni e apprendere nuove tecniche e applicazioni vincenti.

La prossima rivoluzione industriale è data dai Makers , gli artigiani del futuro. Un fenomeno globale che sta portando a una ridefinizione del rapporto tra produzione materiale, tecnologia, innovazione e società. Il progetto ” Viscom Makers Campus by Roland Experience Day ” nasce dall’esigenza di fornire un’innovazione sostanziale al mondo del visual communication. Con l’intento di alimentare le applicazioni VIC (Visual Interactive Communication) sarà uno spazio creato per una comunità di persone interessate a capire come si possano inventare nuovi processi produttivi, nuovi modelli di business partendo dalla fabbricazione digitale, dall’open source e dalla collaborazione tra persone.

I Viscom Awards vedranno in mostra i lavori selezionati dei due concorsi in gara: DIVA e Il Bulino d’Oro. DIVA – Display Italia Viscom Award, giunto alla sua seconda edizione, offrirà ai P.O.P. Producer l’imperdibile opportunità di mostrare le migliori soluzioni espositive per il punto vendita, packaging, vending, shop fitting e digital signage. Il Bulino d’Oro, premio biennale dedicato all’industria dell’incisione, giunto alla quarta edizione, invece accenderà i riflettori sul Made in Italy permettendo agli esperti del settore di mettere in luce la propria creatività e competenza tecnica.

Viscom Italia sarà quest’anno una fiera dinamica pronta a rispondere alle esigenze reali del mercato attuale, in cui visitatori ed espositori avranno la possibilità di sviluppare una vera e propria partnership che duri nel tempo e che rappresenti un concreto investimento nel futuro di un´azienda. Una fiera che offrirà una completa panoramica del business presente e futuro, un appuntamento in cui si percepirà il mercato in maniera globale.
Comunicazione in movimento: una piattaforma interattiva per essere connessi 365 giorni l’anno.

Comments are closed.

Design and customization: Strelnik | Web Agency