Microsoft svela Surface ed entra nel mondo dei tablet

Dopo settimane di illazioni, ieri, 18 giugno 2012, Microsoft ha finalmente presentato a Los Angeles il proprio tablet. Surface, questo il nome, è completamente fatto in casa e il suo arrivo è previsto in contemporanea alla versione 8 di Windows.

Adattandosi alla linea di Apple del controllo totale su hardware e software, Surface utilizzerà proprio Windows 8 e sarà reso disponibile in due configurazioni: quello con Windows 8 in architettura X86 utilizzerà un processore della gamma Intel Ivy Bridge, mentre quello con Windows RT sarà gestito da un processore in architettura ARM costruito da Nvidia.

Tra le caratteristiche salienti di Surface: spessore di 9,3 mm, peso 0,6 kg,  due porte  Usb (che Apple ha scelto fin da subito di non implementare nell’iPad), memoria da 64 o 128 GB, batteria sostituibile, display da 10.6 pollici  (16:9 Hd), con due videocamere e vetro in Gorilla Glass,  copertina spessa 5 mm per lo schermo, tenuta al suo posto magneticamente e che, sulla parte opposta, si rivela essere una tastiera full size.

Comments are closed.

Design and customization: Strelnik | Web Agency