XMPie annuncia Circle, una nuova soluzione cloud

XMPie, fornitore di software per la gestione di comunicazioni individualizzate (ICM), in occasione di drupa 2012 presenta Circle. Si tratta di un servizio basato su cloud e pensato per stimolare il lavoro di squadra, che fornisce un linguaggio visuale che permette a tutti i partecipanti alle campagne multicanale 1:1 di condividere concetti, accordarsi su un progetto, guidare lo sviluppo, rivedere ed approvare obiettivi e punti di contatto, monitorare l’analytics.

Le campagne multicanale 1:1, usate da molti clienti importanti di XMPie, danno risultati eccezionali; spesso, però, i marchi ricorrono alla personalizzazione dei mass-media o di un medium singolo. Tale scelta è dovuta quasi esclusivamente all’abisso esistente tra i marchi e i loro fornitori di servizi sul crossmediale 1:1”, ha affermato il dott. Jacob Aizikowitz, presidente di XMPie. “Riteniamo che Circle faccia molto per colmare questo abisso, permettendo ai marchi, ai fornitori di servizi e ai professionisti di collaborare in maniera efficace. Questa collaborazione diffonderà la scelta di campagne multicanale 1:1, migliorando il marketing e la crescita generale nel nostro settore”.

Mentre le soluzioni software 1:1 di oggi si concentrano sui punti di contatto della campagna (ad esempio cartoline, e-mail, siti web) ignorando il collegamento tra loro, Circle di XMPie rende possibile intrecciare i vari punti di contatto in una storia coerente, con un inizio, un centro e una fine. Circle permette inoltre di associare il contenuto visuale ai punti di contatto, aiutando tutti i partecipanti a immaginare l’aspetto e l’impatto desiderati per la campagna e a valutare le possibilità creative per i vari scenari e segmenti.

Inoltre, Circle permette di legare i punti di contatto ai sistemi di personalizzazione media di XMPie, consentendo l’anteprima dal vivo guidata dai dati per un segmento selezionato di pubblico. Questo collegamento tra progettazione ed esecuzione rende la storia non solo una prima concettualizzazione dell’idea della campagna, ma piuttosto una “sala riunioni” o un “circolo di conoscenze e controllo”. In aggiunta, la natura sociale e interattiva di Circle permette agli utenti di commentare sui vari punti di contatto della campagna o sulla storyboard, arricchendo l’esperienza di squadra, rendendo più forte il cliente e rivelando le aspettative commerciali per l’intera evoluzione della campagna.

Circle ci fornisce un’illimitata “tela virtuale” dove si può creare, vedere in anteprima, rifinire, approvare per l’esecuzione e misurare la storia della campagna“, ha affermato Leon Schweppe, direttore del Digitale a Callprint, un gruppo di tecnologia creativa e di produzione di mezzi di stampa con base nel RU e un cliente beta di XMPie. “In questo modo è aumentata la comprensione del cliente del processo necessario per costruire una campagna efficace. Circle rende la collaborazione molto più chiara e professionale, migliorando il nostro ciclo di vendite multicanale. Il tempo risparmiato può poi essere usato per sviluppi più strategici dei nostri rapporti e progetti tecnologici“.

Circle non è limitato agli utenti di XMPie, non richiede di scaricare o installare software ed è facile da usare sia per principianti che esperti di crossmediale. Per aiutare i principianti nelle fasi iniziali, Circle è dotato di modelli di flusso di campagne per l’uso illimitato da parte degli utenti. XMPie offrirà anche un’edizione limitata e gratuita di Circle per l’ideazione di base di una campagna, oltre a due edizioni premium con maggiori capacità ed estendibilità.

XMPie Circle 1.0 sarà disponibile in tutto il mondo subito dopo drupa 2012.

Comments are closed.

Design and customization: Strelnik | Web Agency