Digital your way

Il digitale come tu lo vuoi. È lo slogan scelto da Kodak per promuovere la sua partecipazione a drupa 2012. Chiaro segnale che all’interno della manifestazione fieristica più importante del settore l’azienda proporrà ai suoi clienti soluzioni di stampa perfettamente integrate con i cambiamenti del mercato della stampa commerciale, editoriale e del packaging.

Drupa è l’occasione giusta per rimarcare l’impegno di Kodak nella stampa. Come? Presentando ben 10 nuove soluzioni, messe a punto con la collaborazione di 30 partner del settore.

Vediamo nel dettaglio quali sono le principali novità che Kodak presenterà alla manifestazione.

Le macchine da stampa
La nuova macchina da stampa Kodak Prosper 6000Xl. Un prodotto che offre un volume di stampa mensile di 160 milioni di pagine stampate in formato A4. Il nuovo modello è ideale per la stampa commerciale, direct mail ed editoriale e consente di risparmiare fino al 45% rispetto alle altre macchine da stampa termiche Drop-on-demand per gli alti volumi, e fino al 31% rispetto alla sorella maggiore, la Prosper 5000Xl.

Sempre nella serie Prosper verrà presentata la S30 Imprinting. Che vanta la velocità più alta del settore ( 915 mpm) per le applicazioni di stampa ibride. La serie, nelle sue versioni procedenti, ha già ottenuto molto successo con oltre 400 installazioni negli ultimi 3 anni, ora si punta ad incrementare ulteriormente la presenza sul territorio. A fare da pioniere è il centro stampa per quotidiani Axel Springer ( che possiede uno dei giornali di più larga diffusione della Germania, Bild). Attualmente sta conducendo i test beta del sistema S30, montandolo su una macchina da stampa offset Manroland per sovrastampare elementi variabili come numeri delle lotterie, codici QR, grafiche diverse. Il punto di forza di questo sistema è che offre ai centri stampa con rotative offset di incrementare la redditività implementando le applicazioni di stampa digitale.

Le tecnologie di stampa
La tecnologia Kodak Stream Inkjet, che è alla base della nuova macchina da stampa Timson T-Press, ideale per la stampa digitale di libri e che offre una produzione annua che può arrivare fino a 14 milioni di libri. “Le nuove capacità di questa macchina consentiranno di continuare ad essere un leader di efficienza nella produzione di libri e di ampliare la gamma di soluzioni offerte agli editori – ha commentato Kate McFarlan, amministratore delegato dell’inglese Clays, la divisione libri di St. Ives Group, nonché la prima azienda ad adottare la Timson T-Press.

Il nuovo programma di classificazione della carta e il sistema opzionale Ios ( Image Optimizer Station) che offre agli stampatori la libertà di stampare in inkjet su qualsiasi supporto. I clienti possono in questo modo scegliere le carte prequalificate Kodak o trattare qualsiasi carta commerciale per poterla usare in modo flessibile per numerose applicazioni.

I nuovi effetti di stampa – oro, perlescente e rosa neon – disponibili con le soluzioni per il quinto gruppo di stampa sulla macchina Kodak Nexpress oltre ai miglioramenti aggiunti alla macchina stessa come il rivestimento UV inline e i cassetti di uscita per foglio lungo.

Le lastre e soluzioni collegate
Il nuovo sistema Kodak Flexcel Direct che usa una innovativa tecnologia laser di incisione diretta ad alta potenza per la produzione di sleeve flessografici e il nuovo sistema Ctp Kodak Achieve All-In-One, che consente agli stampatori nei mercati emergenti di passare a costi contenuti ai sistemi Ctp, grazie alle lastre e alle tecnologie di esposizione termica Kodak .

La nuova lastra Kodak Sonora Xp Process Free che rappresenta il passo successivo nell’evoluzione della tecnologia termica senza sviluppo. Queste lastre eliminano del tutto i costi associati alle sviluppatrici e ai prodotti chimici di sviluppo, richiedono meno spazio fisico e riducono il consumo di energia. Sonora Xp Process Free, ideale per gli stampatori commerciali di ogni dimensione e per i grandi centri stampa editoriali che impiegano rotative, verrà subito messa in commercio in Europa e poi successivamente nel resto del mondo entro il 2012.

I software
E infine tutti i nuovi strumenti di produzione utili agli stampatori per automatizzare i processi di produzione, fino a quel momento manuali, negli ambienti di stampa digitale e ibrida. Ad esempio:

Il software web to print Prinergy 6 che offre una serie di ottimizzazioni della produttività che consentono di ridurre i tempi di lavorazione e soddisfare le richieste dei clienti in modo efficace, oltre che aumentare la redditività. Le soluzioni di gestione del flusso di lavoro Prinergy sono ampiamente utilizzate da aziende di stampa commerciale e packaging, il cui obiettivo è quello di incrementare la capacità in prestampa, personalizzare l’automazione e realizzare l’integrazione con altri produttori. “Le soluzioni Kodak Web-to-print si compongono di diversi moduli tutti implementabili e scalabili tra di loro e consentono allo stampatore di offrire nuovi servizi ai clienti esistenti, cogliere nuove opportunità commerciali tramite un servizio on-line attivo 24 ore su 24 che consente la preventivazione, il ricevimento degli ordini e dei file dei lavori e di conseguenza di migliorare il time-to-market ”, è il commento di Marco Serafin, Category Product Manager, Enterprise and Prepress Solutions di Kodak . “L’efficienza è un fattore che si pone a monte del processo produttivo vero e proprio”, aggiunge Jon Bracken, Kodak General Manager di Unified Workflow Solutions. “Prinergy Workflow è un sistema ben noto per la sua capacità di ridurre i punti di intervento manuale e di contenere i costi grazie alle funzionalità di automazione.”

Il software Kodak Insite Prepress Portal e le App per dispositivi Ipad, che consentono ai clienti di gestire i sistemi di prestampa senza limiti di orario e luogo, direttamente dai loro smartphone o altri dispositivi mobili.

Kodak, la vision su Drupa
Il settore è stato attraversato da un radicale cambiamento dall’ultima edizione di drupa del 2008 e questo ci ha indotto a capire meglio le problematiche dei nostri clienti, ascoltando con attenzione le loro richieste. Oggi Kodak offre soluzioni digitali personalizzate che permettono ai fornitori di servizi di stampa di offrire ai clienti esattamente quello che chiedono”, commenta Chris Payne, Kodak Director e Vice President Marketing, Commercial Business. “La linea di soluzioni e servizi Kodak ottimizza la qualità di stampa dei nostri clienti che possono così offrire un miglior servizio ai loro clienti e far crescere la propria azienda. Presso lo stand Kodak a drupa sarà possibile vedere come Kodak possa contribuire al successo dei centri stampa grazie alla possibilità di offrire il digitale secondo le diverse modalità richieste.”

Kodak, lo ricordiamo, sarà presente a Drupa nello stand F09-1, Hall 5, dal 3 al 16 maggio.

Maggiori informazioni sulla presenza di Kodak a drupa sono disponibili sul sito www.kodak.com/go/drupa

Comments are closed.

Design and customization: Strelnik | Web Agency