Parisi: "L’Agenda digitale diventi priorità per la crescità"

L'invito dell’Agcom  ad adottare l'Agenda Digitale in Italia, è un passaggio istituzionale importante che vede il nostro completo appoggio, trovandosi in piena sintonia con le proposte che Confindustria Digitale sta presentando in questi giorni al Governo e agli enti locali per accelerare la la crescita e modernizzazione del Paese ”: è quanto afferma Stefano Parisi, presidente di Confindustria Digitale, la nuova federazione che riunisce le imprese dell’Ict in Italia, commentando la segnalazione che l’Autorità per le Comunicazioni ha inviato oggi a Governo e Parlamento.

Le tecnologie digitali sono oggi il più potente motore di sviluppo e ci aspettiamo che lo sviluppo  dell’economia digitale e la penetrazione di internet in  Italia diventi al più presto una priorità del programma di Governo”, continua Parisi. “A questo scopo appare condivisibile la proposta di cabina di regia che riunisca i principali attori istituzionali interessati alla digitalizzazione. Confindustria Digitale si augura che il Governo presti quanto prima ascolto alle segnalazioni dell'Agcom e si propone come partner di questo processo, offrendo un pacchetto di proposte con cui viene delineato un percorso concreto di azioni legislative e interventi mirati a imprimere rapidi cambiamenti sui settori fondamentali della scuola, la sanità, altri servizi della Pubblica Amministrazione, l'e-commerce e lo start up di nuove imprese.

Comments are closed.

Design and customization: Strelnik | Web Agency