Il mercato del packaging

packaging

Sulla situazione delle aziende grafiche a livello di mercato parliamo nella sezione relativa al premio di Imprenditore dell’Anno. Qui vogliamo tracciare un quadro sintetico di una sua declinazione particolare, quella relativa al packaging. Un packaging che nel corso degli ultimi anni si è perfezionato e trasformato per diventare protagonista. Sul blog di Grafica Metelliana si leggono, a proposito, delle osservazioni molto fedeli alla realtà, che ben delineano come si caratterizza oggi questo mercato in cui l’azienda di Salerno, premiata come Azienda Grafica dell’anno a La Vedovella 2013, ha gran voce in capitolo. Riportiamo di seguito alcune osservazioni sul settore del packaging tratta dal blog www.graficametelliana.it/blog.aspx

Da scatola a packaging. Da contenitore di un prodotto a potente veicolo di comunicazione. Questo può essere definito come il riassunto di un passaggio generazionale, la trasformazione concettuale del modo di proporre e posizionare i prodotti sul mercato. E così, nell’era in cui anche le commodity  si impreziosiscono di valore aggiunto, derivante dall’esperienza d’acquisto e di consumo, il packaging diventa protagonista delle vetrine, in una gara cromatica e geometrica atta ad agganciare, anche solo per un secondo in più, lo sguardo sempre più sfuggente di un consumatore distratto e disorientato da un’offerta polverizzata e indifferenziata. Differenziazione: il Santo Graal che tutti ricercano si nasconde sotto gli occhi di tutti, nel prodotto stesso. Perché seppur alcuni fedeli tradizionalisti continuino a credere che “l’abito non fa il monaco”, sul mercato moderno è invece l’abito giusto che fa il vincitore. Il mercato sembra aver capito che la partita della differenziazione si gioca altrove, si gioca tra le mani del consumatore. Un consumatore, che ricerca nei propri acquisti delle esperienze e delle gratificazioni, personali e sociali.  La bellezza, la praticità e la creatività diventano must del prodotto, protagonista indiscusso: credere ancora di poter creare un’offerta senza predisporre un packaging a livello qualitativo e comunicativo di elevata fattura vuol dire essere fuori dal mercato. Il packaging diventa accattivante, magnetico e veste un prodotto sempre più protagonista di se stesso.

>>torna alla pagina principale

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment.

Design and customization: Strelnik | Web Agency