Il mercato del converting

coverter1

I dati del comparto delle macchine per il converting confermano la grande vocazione all’export dell’industria italiana del settore, che ha registrato una crescita del 4% nel primo trimestre 2013, avendo già nel 2012 mostrato i primi segnali di ripresa. Rispetto al 2011, il fatturato era infatti aumentato del 9,1%, con le esportazioni cresciute dell’11% per un 82,7% sul fatturato totale.
Per contro sul mercato nazionale i dati sono invece ancora negativi con una contrazione delle vendite dovuta al perdurare della debolezza della domanda interna.

La tipologia di macchine più richiesta
La tipologia di macchine più richiesta riguarda le macchine da stampa flessografiche e rotocalco, le coating machines per spalmatura e accoppiamento, le taglierine – bobinatrici e ribobinatrici – e più in generale le apparecchiature per la trasformazione dell’imballaggio flessibile. Nel 2011 i migliori successi sono stati ottenuti, in particolare, dalle macchine per il converting e la stampa, con un aumento del 14-15% di vendite in entrambi i settori.

>>torna alla pagina principale

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment.

Design and customization: Strelnik | Web Agency