KBA si allea con Xerox e lancia una nuova inkjet 70×100 per astucci pieghevoli

Drupa è ormai alle porte e i giochi di alleanze si svelano ormai con sempre più chiarezza. E’ assodato che la tecnologia a getto d’inchiostro ad alta produttività sarà uno dei “must see” dell’evento internazionale e alcuni player hanno già scoperto i propri assi nella manica con un certo anticipo. Cresce il numero di alleanze tra i produttori tradizionali di macchine offset e i nomi importanti del mondo digitale.

Heidelberg, insieme a Fujifilm, debutterà con Primefire 106, una macchina inkjet formato 70×100 cm a 7 colori, in grado di stampare fino a 2.000 fogli all’ora in “quality mode” su supporti di spessore fino a 0,6mm. Komori ha due alleati nel digitale: Konica Minolta per Impremia IS29, macchina inkjet UV a foglio di f.to 58,5×75 cm e Landa per Impremia NS40, una macchine di f.to 75×105 cm basata su tecnologia nanografica.

KBA, dal canto suo, punta decisamente al mercato del packaging e ha contribuito allo sviluppo della HP PageWide Web Press T1100S per il mercato degli imballaggi ondulati.  Una rotativa digitale che viaggia a 30.660 mq all’ora, in grado di stampare in quadricromia con qualità offset su supporti standard patinati e non da 80 e 400 g.

KBA-Sheetfed Solutions, una business unit di KBA, e Xerox hanno annunciato una partnership per lo sviluppo di una macchina digitale industriale a foglio concepita per il mercato degli astucci pieghevoli. In particolare cartoncino di grande formato, per packaging di cosmetici, prodotti alimentari e farmaceutici, che sino ad oggi sono stati stampati in offset. La KBA VariJET 106 Powered by Xerox integra la tecnologia inkjet Xerox Impika in una piattaforma di stampa che è in sostanza una KBA Rapida 106. La macchina, negli ultimi stadi di sviluppo, stamperà 4.500 fogli B1 (750×1060 mm) all’ora. La sua modularità consente la combinazione della stampa inkjet con moduli opzionali in linea per la verniciatura, laminazione, fustellatura rotativa, cordonatura e perforazione.

VariJET 106

I packaging stampati in digitale cresceranno a livello mondiale a un tasso annuale di circa il 16% tra il 2015 e il 2020 (fonte: Smithers PIRA 2015). Entro quel limite temporale gli astucci pieghevoli avranno un CAGR (tasso di crescita annuale composto) del 40%. Tra i vantaggi offerti dalla KBA VariJET 106 Powered by Xerox la possibilità di gestire versioni multiple o personalizzate dello stesso astuccio, offrendo nuove opportunità di business agli stampatori industriali.

KBA e Xerox forniranno maggiori dettagli sulla macchina – che sarà disponibile all’inizio del 2017 – durante le presentazioni a drupa nei rispettivi stand.

Comments are closed.

Design and customization: Strelnik | Web Agency