Carbon Disclosure Project riconosce l’impegno green di Xerox

L'organizzazione ambientale internazionale Carbon Disclosure Project (CDP) ha riconosciuto l'attendibilità e la trasparenza delle informazioni sulle emissioni di carbonio e sul consumo di energia che Xerox periodicamente comunica agli investitori e al mercato. Il riconoscimento arriva da COP21, la conferenza sul cambiamento climatico delle Nazioni Unite tenutasi a Parigi a dicembre, durante la quale i leader delle Nazioni si sono incontrati per lavorare su un accordo globale per ridurre le emissioni di carbonio e limitare il surriscaldamento delle temperature.

"Mentre il mondo guarda al di là dei negoziati sul cambiamento climatico di Parigi e si prepara a un futuro a basse emissioni, fornire informazioni attendibili su come le aziende stiano rispondendo a questa transizione sarà un’operazione sempre più importante”, ha dichiarato Paul Dickinson, CEO e co-fondatore del CDP, organizzazione no-profit indipendente, che raccoglie informazioni sul cambiamento climatico, nonché sullo stato delle foreste e delle acque per valutarne i rischi.

L'impegno green di Xerox è trestimoniato anche da altri riconoscimenti, quali la nomina all’interno del S&P Climate Disclosure Leadership Index (CDLI) per la qualità delle sue emissioni di carbonio e di energia, riferendo che i risultati generati dall’azienda ne garantiscono l’introduzione al programma sul cambiamento climatico del CDP. I dati riportati sono stati valutati in modo indipendente in rapporto alla metodologia di valutazione del CDP e, su un massimo di 100 punti, Xerox ne ha ottenuti 99. Solo le organizzazioni classificate entro il 10% vengono incluse all’interno del CDLI. La raccolta di dati sui rischi ambientali del CDP – la più grande al mondo – consente alle aziende, agli investitori e alle città di ridurre le probabilità di danni nel miglior modo possibile, cogliere le opportunità e prendere decisioni di investimento a favore di un mondo più sostenibile.

Xerox vanta una grande storia riguardo la sostenibilità e continua a consolidarla all’interno della propria strategia di business comunicando i benefici concreti a favore dell’ambiente, dei nostri clienti e della società”, ha dichiarato Diane O'Connor, Vice Presidente per Xerox Ambiente, Salute, Sicurezza e Sostenibilità. “Essendo stati una delle prime aziende a rendere pubbliche, nel 1994, le proprie prestazioni ambientali, ci impegniamo ancora oggi a garantire la qualità e la trasparenza nei nostri report. Siamo molto orgogliosi, quindi, di esserci posizionati all’interno dell’index S&P Climate Disclosure Leadership, un risultato ottenuto grazie al lavoro dei nostri dipendenti con i quali festeggeremo questo successo.”

Comments are closed.

Design and customization: Strelnik | Web Agency