Esci di casa, la stampa sta facendo OOH!

Immaginate di camminare in un centro commerciale o in una piazza e di ricevere offerte, consigli per gli acquisti e news personalizzati esclusivamente per voi. Forse a qualcuno verrà in mente la sequenza del film Minority Report: fantascienza, certo, ma non è detto per sempre. Rispetto a quando il film è uscito, nel 2002, i cambiamenti nel mondo dell’Out-of-Home sono stati molteplici, da nuovi modi di sfruttare il medium cartaceo fino all’ascesa del digital out-of-home. Tutto questo rappresenta per gli attori della filiera della comunicazione delle opportunità incredibili che potrebbero, in futuro, trasformare la finzione filmica in realtà.

Già ora poster e cartelloni possono diventare porte per un mondo digitale che, dopo aver svelato i suoi segreti al consumatore, lo riporta nel mondo fisico facendogli effettuare un’azione, generalmente d’acquisto. O recapitandogli a casa ciò che ha acquistato online. I punti vendita si dotano di totem ed espositori che sono in grado di interagire con l’utente. Le applicazioni di realtà aumentata sono entrate nel media mix con cui tante aziende, soprattutto in ambito B2C, interagiscono coi loro clienti. I mezzi pubblici e gli edifici sono a loro volta strumenti di comunicazione, grazie alle possibilità offerte dal wrapping. E potremmo continuare.

native-ADV_fascia_apertura

Moltissime di queste applicazioni, come si vede in questo video, sono realizzabili con la serie Ricoh Pro L4100, la soluzione wide format per le Graphic Arts configurabile in quattro, sei oppure sette colori. Inchiostri latex, ampia gamma di supporti stampabili e ridotto impatto ambientale si uniscono per dare vita a stampe di alta qualità, con colori vividi e una resistenza fino a due anni sia in interno che in esterno.

native-ADV-fascia-chiude Ricoh

In questo processo fornitori di tecnologie e stampatori svolgono un ruolo fondamentale. Sono loro, infatti, ad avere gli strumenti che permettono a tutto ciò di diventare realtà. Sono loro che offrono al mercato quelle caratteristiche – qualità, resistenza, produttività per citarne alcune – che fanno la differenza. Sono loro che, dialogando in sinergia, mettono in luce i progressi raggiunti. E sono sempre loro che, grazie alla costante ricerca di nuove soluzioni e di nuovi materiali, spingono questo mercato verso nuovi orizzonti.

Comments are closed.

Design and customization: Strelnik | Web Agency