Report Viscom Italia 2015

La crescita degli investimenti tecnologici nel settore della stampa negli ultimi dodici mesi, evidenziata ad esempio dai recenti dati Argi, ha trovato ulteriore testimonianza nella tre giorni di Viscom Italia. Gli attori del mercato della stampa e della comunicazione visiva hanno usato la tre giorni milanese per sondare il terreno e toccare con mano le possibilità tecnologiche attualmente disponibili. Dal canto loro, per molti vendor Viscom Italia è stata un’occasione per comunicare al mercato varietà e versatilità della loro offerta.  

Scegli cosa leggere
Hp
Fenix Digital Group
Roland
Canon
SmartColor
Shock Line
C.S.S. Teca Print
NTG Digital
MCA Digital
Guandong

Künstdunger
Ricoh
Mimaki
Sawgrass
Zünd
Del Conte

Viscom Italia 2015 - stand Fenix_Hp_MCA

Cominciamo parlando di Hp, che si è presentata in piena sinergia coi propri partner: lo stand dell’azienda, infatti, era circondato da quelli di Fenix Digital Group, MCA Digital (all’esordio sul palcoscenico di Viscom) e FPS. Grazie a questo concept, erano presenti in fiera sia le nuove PageWide – presentate per la prima volta a livello nazionale – che le Latex. Su queste ultime Hp aveva un focus molto pronunciato, con un’area dello stand, intitolata Latex Lab, dove era possibile analizzare campioni stampati e approfittare degli esperti di 3M – partner di Hp – per conoscere tutte le opportunità applicative substrato per substrato di questa tecnologia.

Nuova luce all'orizzonte della stampa digitale

Viscom Italia 2015 - stand Hp_LatexLab

Anche Guandong ha scelto di partecipare puntando su una partnership. Nel caso della società guidata da Edoardo Elmi si tratta di Künstdunger, azienda altoatesina specializzata nella produzione di materiali per l’esposizione, dalle strutture portabanner ai sostegni per l’insegnistica. A spiegare i motivi di questa partnership, attiva su tutto il territorio europeo, le parole di Elmi: “Ogni civiltà vive 3 fasi: gli albori, lo splendore e la decadenza. L’era della stampa digitale ha superato il primo momento – gli albori – e dopo un quarto di secolo si sta avviando verso lo splendore. Questo si ottiene da un mix di tre componenti: un ottimo supporto, una stampante tecnologicamente avanzata e una struttura eccellente dove installare lo stampato. Da qui l’impegno costante di Guandong ad avere un ruolo attivo in tutte e tre le fasi. In ambito di supporti, investiamo in R&D per sviluppare prodotti innovativi che possono allargare la quota di mercato. Sul fronte delle tecnologie siamo partner dei migliori produttori di impianti, coi quali abbiamo un costante dialogo per massimizzare le performance in termini di effetti cromatici, stabilità e resistenza. Per completare la filiera abbiamo esteso le nostre ricerche ai sistemi di installazione, avviando una collaborazione sinergica con KD – Kunstdünger, al fine di proporre ai clienti soluzioni che diano il giusto risalto a stampa di qualità. Quindi sistemi di installazione performanti, stabili e soprattutto belli, per realizzare quel bello che caratterizza e sempre più caratterizzerà l’era dello splendore della stampa digitale”.

Viscom Italia 2015 - stand Guandong

Diverso il concept di Roland, che ha scelto di mostrare l’intero ventaglio di soluzioni in uno stand diviso per aree applicative. VersaEXPRESS RF-640 e PRO4 XF-640 erano le protagoniste della Printing Zone, mentre le periferiche si stampa&taglio (PRO4 XR-640, VersaCAMM VS-640i, VersaCAMM SP-540i) la facevano da padrone nella Print&Cut Zone, che aveva un angolo speciale dedicato al plotter da taglio CAMM-1 PRO GX-640. Spazio alla personalizzazione di gadget, oggettistica e abbigliamento nella Customization Zone. Stampa&taglio, taglio vinile, modellazione 3D, incisione e fotoincisione, tutto con tecnologie formato desktop, tra cui: il plotter stampa&taglio VersaSTUDIO BN-20, il plotter da taglio CAMM-1 GS-24, il modellatore SRM-20 della serie monoFAB, l’incisore EGX-350 e il fotoincisore MPX-90. La stampa sublimatica era la regina della Textile Zone, dove facevano bella mostra di sé la RT-640 (con inchiostri Texart) e la calandra CS-64. Infine la UV Zone, espressamente dedicata a questa tecnologia, le cui opportunità applicative erano messe in luce da quattro sistemi: VersaUV LEF-12, VersaUV LEF-20, LEJ-640, LEJ-640F.

Viscom Italia 2015 - Roland VersaEXPRESS RF-640

Ricoh ha puntato i riflettori sul settore dell’Interior Decoration, presentandosi alla manifestazione con uno stand costruito appositamente per far toccare con mano ai visitatori le infinite possibilità di tale segmento. Wrapping, tele, vetrofanie, calpestabili e carta da parati erano alcuni degli esempi applicativi mostrati, tutti realizzati con Ricoh Pro L4100 latex.

Viscom Italia 2015 - stand Ricoh

 

Un concept abbastanza similare quello scelto da Canon, che ha puntato a mostrare le possibilità applicative della famiglia Arizona, presente allo stando col modello 6170 XTS alla sua prima apparizione italiana e già scelto da ben cinquemila clienti nel mondo. Presenti anche i modelli ColorWave 700, imagePrografi PF 8400SE e imagePress C6001.

Viscom Italia 2015 - stand Canon

Preparati a lasciare il segno. Su qualunque superficie.SmartColor ha ribadito la propria presenza a Viscom con questo claim che va ben oltre la semplice frase d’appeal, ma che rappresenta l’anima del progetto avviato più di venti anni fa: espandere costantemente le possibilità dei migliori plotter presenti sul mercato, rendendoli capaci di superare i loro limiti e di stampare realmente su qualsiasi superficie. Forex, dibond, plexiglass, vetro, pelle, legno, ceramica, poliuretano, cartongesso, ferro, alluminio, rame, ottone, alimenti, lana, tessuti sintetici sono solo alcuni dei materiali che possono essere lavorati con le stampanti SmartColor. Una gamma che, oltre ai quattordici modelli della serie SmartFlat (dove è la testa di stampa a muoversi), si è arricchita con gli otto della nuova serie SmartBelt (dove invece è il supporto a passare sotto la testa di stampa fissa).

Viscom Italia 2015 - SmartColor

Di notevole interesse anche quando mostrato da Mimaki che, accanto alla sua variegata offerta classica, ha esposto al Viscom Museum prove di stampa realizzate con il sistema di stampa 3D annunciato qualche mese fa, in occasione di Fespa Cologne. Tale macchina, che utilizza quattro inchiostri UV ed è capace di stampare fino a 10 milioni di colori, dovrebbe essere ufficialmente presentata non prima del 2016.

Viscom Italia 2015 - Mimaki 3D

La personalizzazione l’ha fatta da padrone nello stand Shock Line, che ha presentato due soluzioni per la realizzazione di T-Shirt. La prima è 100% digitale e prevede il mix tra la carta transfer autoscontornante FC TOPDARKNEW e la stampante con toner bianco con un risultato di stampa coprente, dettagliato e brillante. La seconda è il nuovo sistema di personalizzazione DIGISERI laser e solvent che, con una stampante o un plotter e un solo telaio, consente di produrre transfer autoscontornanti per personalizzare tessuti naturali e sintetici di ogni tipo. Si tratta di una tecnologia mista digitale-serigrafica che unisce la velocità e semplicità del digitale all’economicità e qualità della serigrafia.

Viscom Italia 2015 - maglietta Shock Line

Sawgrass ha fatto debuttare in anteprima per il mercato italiano le ultime novità della linea per la decorazione Virtuoso, nello specifico il sistema VJ 628. Si tratta di una macchina da 25''/630 mm, prima nel settore, ottimizzata per la sublimazione. E’ il risultato di una partnership con Mutoh e rappresenta l’evoluzione della linea desktop di Sawgrass.

Viscom Italia 2015 - Sawgrass Virtuoso

Inkjet protagonista allo stand di C.S.S. Teca Print. L’azienda milanese ha infatti presentato la gamma Azon, società croata di cui è partner da oltre tre anni. Queste macchine permettono di stampare a tondo, sia inchiostro bianco che quadricromia, in contemporanea, e lo fanno su una vasta gamma di supporti quali plastiche, legno, vetro, acciaio, pietra e molti altri. Interessante anche la possibilità di stampare in una sola passata il braille, automaticamente trasformato dal software rip partendo dal testo inserito nel file.

Viscom Italia 2015 - stand CSS Teca Print

I cutter della serie G3 di Zünd erano ovviamente al centro dell’attenzione allo stand dell’azienda svizzera, che ha usato la tre giorni milanese per presentare il modulo fresa RM-120 – ideale per la produzione di imballaggi e materiali di protezione in espanso – e il commutatore ARC – mostrato sul cutter G3 M-2500 – che cambia automaticamente fresa a seconda della lavorazione in corso, assicurando così che quella in uso sia sempre la più indicata.

Viscom Italia 2015 - stand Zund

Il report prosegue con NTG Digital e Del Conte.

Comments are closed.

Design and customization: Strelnik | Web Agency