Fujifilm stringe una partnership con Tilia Labs

Fujifilm Graphic Systems Europe ha siglato un accordo di distribuzione con Tilia Labs per l’inserimento di Phoenix nel proprio portafoglio delle soluzioni di stampa, software d’imposizione e pianificazione per applicazioni di packaging.

Phoenix è un software basato su JDF che si integra perfettamente con  XMF Workflow di Fujifilm per fornire maggiore automazione ed efficienza di produzione in una varietà di applicazioni come imballaggi, etichette e cartellini. La piattaforma offre una vasta gamma di funzioni, tra cui l'imposizione di forme irregolari “step & repeats”, grafica automatica per schematizzare l’allineamento del layout e gestire i crocini. Le possibilità gestionali del software ottimizzano la modalità con cui i lavori sono fascicolati o uniti per una stampa basata sulla minimizzazione dei rifiuti o sulla massima velocità di stampa. Questa funzionalità di “ganging” supporta una reale pianificazione delle forme e offre agli utenti diverse opzioni automatizzate per l’organizzare dei lavori. Phoenix consente ai fornitori di servizi di stampa e stampatori di etichette di generare rapidamente accurate stime del lavoro e ridurre drasticamente il tempo di preparazione e gli scarti operativi.

John Davies, business strategy & marketing manager, Print Production Workflow Solutions, Fujifilm Graphic Systems Europe, commenta: “Siamo entusiasti di introdurre Phoenix nel mercato europeo facendo seguito all'accordo che abbiamo firmato qualche mese fa con Tilia Labs per la distribuzione di Phoenix in Giappone. Siamo impegnati a migliorare continuamente la nostra suite di soluzioni per la produzione con applicazioni per il packaging; la combinazione delle avanzate funzionalità offerte da XMF e le capacità di imposizione e pianificazione di Phoenix è un altro passo importante in questa direzione. La sofisticata raccolta del lavoro, il layout automatico e la nidificazione irregolare, funzionalità offerte da Phoenix, completano perfettamente le potenti funzioni di stampa di XMF”.

Davies prosegue: “XMF Workflow, che incorpora Adobe Mercury RIP Architecture, è oggi uno delle più sofisticate piattaforme di produzione di stampa disponibili sul mercato. Grazie all’integrazione con Phoenix, XMF Workflow è ora perfetto per rispondere alle esigenze del packaging, scatole pieghevoli, etichette e la produzione del grande formato.”

Sagen de Jonge, CEO di Tilia Lab, commenta: "I fornitori di servizi di stampa e i convertitori potranno aumentare l'automazione, semplificare il flusso di lavoro e, infine, ridurre i costi grazie alle funzionalità di pianificazione e imposizione di Phoenix, combinate con quelle avanzate dei RIP e alle capacità di elaborazione del Workflow XMF Fujifilm”.

John Davies conclude: “Stabilire una partnership con una società come Tilia Labs, che ha una profonda conoscenza del settore packaging e etichette, è un passo importante per Fujifilm a sostegno del continuo impegno nello sviluppo di soluzioni per questo mercato. Integrare Phoenix nel portafoglio dei prodotti Fujifilm ci permetterà di migliorare ulteriormente la nostra capacità di servire il segmento del packaging e delle scatole pieghevoli con XMF, disponendo per il futuro di una piattaforma ideale per ampliare la nostra offerta per il flusso di lavoro”.

Comments are closed.

Design and customization: Strelnik | Web Agency