Fiera Milano acquista Ipack-Ima

Secondo quanto riportato da Milano Finanza e dal Sole24Ore, Fiera Milano ha sottoscritto un accordo vincolante per l'acquisto di Ipack-Ima, con una chiusura dell'operazione prevista per fine luglio e un prezzo di 2,5 milioni di euro. L'operazione porterà a Fiera Milano tutti i marchi di cui Ipack-Ima è proprietaria e la gestione diretta delle fiere da quest'ultima organizzate. Fra queste si segnalano Ipack-Ima (a cadenza triennale, dedicata alle tecnologie di processo e confezionamento food e non food) MeatTech (triennale, processing e packaging settore carne), DairyTech (triennale, settore caseario), Fruit Innovation (annuale, settore ortofrutticolo).

"Con l'acquisizione di Ipack-Ima intendiamo creare le condizioni ideali per consolidare il successo della nuova formula della manifestazione. Ipack-Ima è l'evento espositivo chiave in Italia per il packaging", ha sottolineato l'ad di Fiera Milano, Corrado Peraboni, osservando che l'Italia è leader nelle tecnologie di lavorazione e confezionamento e quindi "noi vogliamo rafforzare questo primato e competere con successo con i rivali tedeschi." L'operazione permette anche di fare di Fiera Milano il punto di riferimento in Italia del food. "Abbiamo già in portafoglio la fiera numero uno, Tuttofood, e ora possiamo integrarla con una delle più forti mostre al mondo nelle tecnologie di trattamento e confezionamento del prodotto", ha aggiunto Peraboni.

 

Comments are closed.

Design and customization: Strelnik | Web Agency