Agfa Graphics lancia le nuove lastre Azura TE direct-on-press

Sono disponibili a livello mondiale le nuove lastre Azura TE direct-on-press senza agenti chimici. Con un flusso di lavoro direct-on-press, il tempo per la stampa è notevolmente più breve e la produzione di rifiuti considerevolmente ridotta. Poiché le lastre Azura TE vengono pulite direttamente in macchina da stampa, il sistema non richiede alcuna sviluppatrice, agente chimico né acqua. Ciò si traduce in un minor consumo di energia e in una minore manutenzione, garantendo operazioni ecosostenibili abbinate ad una riduzione dei costi.

Azura TE, tuttavia, non sacrifica la qualità dell'immagine e le condizioni di lavoro in sala macchine. Montata in macchina da stampa, Azura TE si comporta in maniera molto simile a una lastra preparata in maniera tradizionale o senza agenti chimici, limitando le variabili in sala macchine. Le lastre vengono pulite rapidamente e l'accettazione dell'inchiostro è immediata, garantendo stampe vendibili già dopo poche copie.

"Effettivamente, una lastra 'direct-on-press' è pronta per l'uso già dopo l'esposizione sul platesetter", ha affermato Guy Desmet, Head of Prepress Marketing, Agfa Graphics. "Inoltre, Azura TE mostra un'eccezionale contrasto d'immagine grazie alla nostra tecnologia brevettata con pigmenti termocromici. Ciò consente una facile ispezione visiva e permette che le misurazioni del punto o la rilevazione della lastra possano essere effettuate con dispositivi standard. Inoltre, Azura TE possiede un'eccellente stabilità alla luce diurna, che si rivela molto importante in caso le lastre non possano essere montate immediatamente in macchina da stampa."

Una caratteristica delle lastre Azura direct-on-press senza agenti chimici di Agfa Graphics è l'eccellente comportamento litografico sulla macchina da stampa, supportando fino a 240 linee per pollice con la retinatura Sublima. Si distinguono anche grazie alla loro stabilità durante la stampa derivante dall'eliminazione di numerose variabili tipiche di una lastra preparata tradizionalmente.

Guy Desmet ha aggiunto: "Un anno di test sul campo in tutto il mondo ci ha dimostrato che Azura TE è compatibile con un'ampia gamma di soluzioni di bagnatura, inchiostri, architetture di stampa e con tutti i platesetter Agfa e non Agfa. I clienti amano la semplicità di utilizzo di Azura TE, l'aumento di produttività del sistema e la qualità sulla macchina da stampa".

Comments are closed.

Design and customization: Strelnik | Web Agency