Protezione dati, un italiano il nuovo Garante europeo

Il Parlamento europeo e il Consiglio Ue hanno formalizzato la nomina di Giovanni Buttarelli come Garante europeo della protezione dei dati e Wojciech Rafał Wiewiórowski come garante aggiunto, entrambi per la durata di cinque anni. Questo passaggio formale – si legge in una nota del Consiglio – sancisce l'inizio del loro mandato a partire la 4 dicembre 2014, data della nomina.

Giovanni Buttarelli, 57 anni, magistrato ordinario dal 1986, è stato segretario generale dell’Autorità garante per la protezione dei dati personali in Italia dal 1997 al 2009 e vice dell’Ufficio europeo dal 2009.

Diritto all’oblio e adeguamento dei colossi Usa alle norme europee su trasparenza e privacy i primi temi messi in agenda dal nuovo presidente.

Il Garante europeo della protezione dei dati ha il compito di garantire il rispetto da parte delle istituzioni e degli organi dell'Ue dei diritti fondamentali e delle libertà delle persone fisiche, in particole tutelandone la privacy.

Comments are closed.

Design and customization: Strelnik | Web Agency