Milano, sui mezzi pubblici il biglietto non serve più

Ha preso il via nei giorni scorsi la collaborazione tra Atm (la società di trasporti milanese) e PosteMobile che consentirà di attivare e utilizzare l'abbonamento per i mezzi con lo smartphone. Come si legge in una nota dell'Atm, chi si doterà di una super sim Nfc di PosteMobile e di uno smartphone Android abilitato alla tecnologia Nfc potrà scaricare l'applicazione PosteMobile e poi acquistare e caricare l'abbonamento direttamente sul proprio cellulare.

Per viaggiare sui mezzi Atm basterà avvicinare il cellulare con tecnologia Nfc alle convalidatrici dei tornelli della metropolitana o a quelle dei mezzi di superficie.
Chi sceglie quindi di acquistare l'abbonamento con PosteMobile potrà viaggiare con il proprio smartphone come se utilizzasse la tessera elettronica Atm. In caso di controllo, sarà sufficiente avvicinare il telefono al palmare dell'operatore.

NFC è l’innovativa tecnologia Near Field Communication, che permette lo scambio di informazioni tra due dispositivi semplicemente avvicinandoli tra loro (contactless). Utilizzata sulle convalidatrici Atm consente la comunicazione con il telefono dove è presente l’abbonamento Atm.
L’app PosteMobile è scaricabile da Google Play Store: dopo la registrazione al sistema anagrafico Atm, chi è in possesso di uno strumento di pagamento Banco Posta potrà comprare l’abbonamento nella sezione “I tuoi abbonamenti”.
Chi sceglie di acquistare l’abbonamento con PosteMobile potrà viaggiare con il proprio smartphone NFC come se utilizzasse la tessera elettronica Atm. In caso di controllo, sarà sufficiente avvicinare il telefono al palmare dell’operatore.

Comments are closed.

Design and customization: Strelnik | Web Agency