Due anteprime Bobst a ExpoPrint 2014

A ExpoPrint 2014, la fiera che si terrà in Brasile dal 16 al 22 luglio, Bobst presenterà una nuova fustellatrice con stazione di separazione e una nuova piega-incollatrice ad alta velocità con stampa Braille.

Partiamo dalla Novacut 106 ER, macchina per fustellatura con stazione di separazione in linea, e una piega-incollatrice con stampa Braille, con una capacità produttiva di 115mila scatole l’ora. Frutto dell’unione tra la tecnologia di fustellatura, il sistema di creazione utensili Angle Lock e la rete di assistenza capillare di Bobst, la Novacut 106 ER consente ai produttori di imballaggi di creare linee realmente integrate e una produzione automatizzata per incrementare produttività di lavorazione, come la piegatura e l’incollatura.
Novacut 106 ER è una soluzione che offre la separazione dei fustellati in linea evitando i classici problemi operativi e gli investimenti solitamente necessari per questa tipologia di lavorazione. È in grado di produrre mazzette di fustellati perfettamente impilati e pronti per le fasi di lavorazione successive, senza bisogno di interventi di separazione manuale.

Piega-incolla con stampa Braille Expertfold 80
A ExpoPrint 2014 sarà presentata anche Expertfold 80 implementata con l’ultima generazione di unità Accubraille GT e una inscatolatrice automatica Cartonpack GT.
Questa configurazione, particolarmente indicata per il settore farmaceutico, è in grado di produrre ogni ora fino a 115mila scatole piegate, incollate e con stampa Braille. Accubraille GT non garantisce solo la massima coerenza dei punti in rilievo in Braille su tutta la tiratura, ma consente di ridurre i costi degli utensili in quanto un solo utensile AccuBraille sostituisce diversi cliché di stampa in rilievo tradizionali.

Comments are closed.

Design and customization: Strelnik | Web Agency