La pubblicità ibrida… che effetto!

Quando sfogliate una rivista quanta attenzione prestate alle pagine pubblicitarie? Dalle ultime ricerche in merito, condotte da IAB Italia e dagli Osservatori Digital Innovation del Politecnico di Milano, possiamo dedurre sempre meno.

Pochi mesi fa gli ultimi dati hanno confermato che l’advertising online, già dal 2013, ha superato la pubblicità su carta stampata. Nel 2013 i ricavi dell’advertising online sono saliti a 1,8 miliardi di euro a discapito di quelli provenienti dalla stampa che si sono fermati a 1,4 miliardi di euro. Il 27% del mercato pubblicitario è rappresentato oggi dall’advertising online, mentre la pubblicità cartacea di ferma a 21%.

Tutte cose che già sapevamo, direte voi.

Ora guardate questo video:

E’ indubbio che pubblicità come queste non sono alla portata di tutti. Di fatto Motorola deve aver investito molto per creare questa sinergia tra offline e online. Oltretutto a livello di produzione non è affatto facile creare questa interazione con i consumatori: la pagina interattiva è realizzata tramite LED e batterie sottilissime e imita il sito web “MotoMaker” che permette di personalizzare il dispositivo in tempo reale sul monitor.

Resta il fatto che questa stampa interattiva creata da Motorola per promuovere il suo smartphone di punta Moto X è decisamente originale. Previsto per 150.000 esemplari per le edizioni di New York e Chicago della rivista Wired, vorremmo fosse da esempio per studiare modi sempre nuovi e creativi di fare emergere il valore della carta ed emozionare il consumatore.

 

Comments are closed.

Design and customization: Strelnik | Web Agency