Brother alla conquista del mercato inkjet A3

Il mercato dei multifunzione per l’ambiente office è uno dei punti di forza di Brother, che però non pare intenzionata ad accontentarsi dei livelli raggiunti: dopo aver raggiunto nel 2012 il 25% di quote di mercato europee nei multifunzione A3, l’azienda giapponese ha chiuso il 2013 con un salto in avanti di oltre sette punti percentuali, attestandosi a quota 32,5% e superando il milione e mezzo di A3 venduti.

Un risultato in buona parte dovuto alle performance nella categoria multifunzione A3 inkjet: oltre 520mila pezzi venduti, per una quota di mercato complessiva del 79% raggiunta in soli sei anni dal lancio della prima inkjet A3 – MFC–6490CW, presentata nel 2008.

A fronte dei risultati raggiunti a livello europeo, abbiamo chiesto a Lorenzo Matteoni, Senior Manager Marketing di Brother, di darci un quadro della situazione italiana e dei motivi di questo successo nel comparto inkjet A3.

Più che essere entrati in questo segmento, possiamo affermare che la nostra azienda è stata la prima sul mercato Lorenzo Matteoni_Brothera presidiarlo raccogliendo le esigenze dei nostri clienti. Una gamma di apparecchi sempre più completa dal design accattivante, tecnologia innovativa, connessioni avanzate cloud, interfaccia semplice ed intuitiva. Tutti plus che fanno si che la scelta del consumatore attento ricada su Brother“, ha detto Matteoni. “In Italia come in ogni paese europeo siamo leader di mercato con oltre 57 punti percentuali, punte di eccellenza si riscontrano anche in Francia, Germania, Inghilterra.

Comments are closed.

Design and customization: Strelnik | Web Agency