Grafitalia, ne riparliamo nel 2017

Grafitalia, nel 2015, non ci sarà.

La notizia è stata resa pubblica ieri, nel corso dell’annuale Assemblea Pubblica della Federazione della Carta e della Grafica, a Milano.

Nel corso dell’incontro Guido Corbella, Amministratore Delegato di Centrexpo, ha confermato per il 2015 l’organizzazione di Converflex in binomio con IPACK-IMA, e  ha annunciato il posticipo di Grafitalia, che è stata programmata per il  2017, dopo la Drupa.

“Le fiere sono uno strumento importante per la programmazione e per la politica industriale del settore – ha spiegato Guido Corbella. La politica fieristica non può prescindere dalle dinamiche tecnologiche ed economiche che caratterizzano un comparto e le sue politiche industriali. Per questo, in accordo con le principali Associazioni del settore – Assografici, Argi e Acimga –  abbiamo deciso di scindere il binomio Grafitalia e Converflex, per adeguarci a differenti situazioni del settore con dinamiche sempre più divergenti.  Nel settore della stampa, infatti, osserviamo da tempo una crescente diversità nelle dinamiche economiche e tecnologiche.  Nelle arti grafiche in particolare – prosegue Corbella – assistiamo a una incertezza sugli scenari futuri che, attualmente, penalizza gli investimenti, a una caduta della domanda e a un’aspra competizione con i nuovi media. E’ un mercato maturo – ha concluso Corbella –  non certamente proiettato a crescita”.

Nonostante i segnali non incoraggianti Corbella ha sottolineato che Grafitalia è stata recentemente confermata, da una ricerca svolta da Argi ed Assografici, come la fiera di riferimento del mercato grafico italiano. “Vista l’importanza di questa manifestazione, e alla luce delle esperienze internazionali più recenti  che hanno deluso le aspettative, preferiamo posticipare Grafitalia a tempi migliori per non danneggiare questo brand con una edizione sottotono”.

Già da quest’anno infatti Grafitalia sarà sostituita da un programma di eventi, Le Giornate di Grafitalia: eventi/dibattiti che permetteranno di mantenere vivi i contatti con gli stakeholder in incontri focalizzati su temi di attualità.

“Le Associazioni sono già al lavoro per varare il programma degli incontri – ha concluso Corbella – ma anche per ridisegnare il format di Grafitalia che, per il 2017, avrà una veste totalmente rinnovata”.

Comments are closed.

Design and customization: Strelnik | Web Agency