A Torino un weekend all’insegna del libro

Il countdown per la fiera sui libri più importante d’Italia è iniziato: dall’8 al 12 maggio, infatti, Torino ospiterà la 27esima edizione del Salone Internazionale del Libro. L’evento, che come sempre raccoglierà il meglio dell’editoria, si svolgerà al Lingotto Fiere: 51.000 metri quadri di superficie che ospiteranno, nelle 27 sale convegni, più di 1.200 editori e 300.000 visitatori (stimati). Il tema di quest’anno è dedicato all’eterna lotta tra bene e male, vista in chiave digitale. In quattro giorni, ci saranno circa 1.000 incontri.

Leitmotiv dell’edizione 2014 è il Bene
Il fil rouge che condurrà i visitatori all’interno della fiera, quindi, è proprio il Bene. Non a caso, quindi, il paese ospite di quest’anno è proprio la Santa Sede che presiederà nel Padiglione 3 con uno spazio in cui verrà riprodotto il selciato di Piazza San Pietro e la maestosa cupola nel progetto di Donato Bramante, di cui proprio quest’anno si celebreranno i  500 anni dalla morte.

Il salone apre alle start up
Tra i progetti più interessanti quest’anno Il Salone Internazionale del Libro apre alle start up tecnologiche. Dieci giovani aziende internazionali avranno infatti l’opportunità di partecipare gratuitamente alla più importante manifestazione italiana dedicata all’editoria in un’area dedicata. Le start up, selezionate attraverso un bando online, offrono servizi innovativi per la fruizione dei contenuti, che contribuiscono a trasformare e a sviluppare il prodotto editoriale in formato digitale, al di là dell’ormai “tradizionale” eBook.

Dalle piattaforme per la lettura condivisa e di tutoraggio per gli studenti ai software per la creazione di contenuti digitali interattivi, dalle applicazioni di supporto all’apprendimento e allo sviluppo di nuove capacità per i bambini a strumenti per esercitare e migliorare la conoscenza delle lingue straniere, fino a progetti che sperimentano la realtà aumentata. Le 10 start up vincitrici del bando, selezionate tra le oltre 50 candidature, verranno ospitate in un’area dedicata nel Padiglione 2 all’interno di Book to the future, il progetto speciale del Salone che da quattro anni rappresenta la vetrina d’eccellenza dell’editoria hi-tech.

Comments are closed.

Design and customization: Strelnik | Web Agency