Stora Enso e le caratteristiche della carta per stampa inkjet

Uno degli sponsor dell’Inkjet Forum ci racconta in pillole la sua visione su un settore in continua ascesa. Intervista a Kari Lehto, Sales Director Printing and Reading Stora Enso Italia.

Da comparto inserito all’interno della filiera, come valuta Stora Enso il mercato dell’inkjet oggi?
Il mercato del getto d’inchiostro è ancora limitato ma in continua ascesa. Per questo motivo il gruppo Stora Enso lo segue con attenzione considerando anche il declino di altri segmenti.

Che tipo di caratteristiche deve avere una carta per essere adatta alla stampa inkjet?
La carta è un elemento molto importante per determinare il risultato qualitativo del progetto grafico. Deve offrire una elevata densità di colore e un ampio gamut cromatico.  La superficie della carta dev’essere trattata per ottenere la migliore assorbenza degli inchiostri e l’opacità del foglio deve essere elevata.  Alcune machine inkjet hanno un set-up critico per l’asciugatura degli inchiostri che possono essere a pigmenti oppure a base acquosa e la carta deve poter rispondere perfettamente a queste diverse tipologie.

Qual è la vostra offerta di prodotti a riguardo?
Nella gamma di carte naturali senza legno, Stora Enso propone la carta Berga Jet, prodotta nella cartiera di Varkaus (Finlandia) e la carta Superior Jet, prodotta nella cartiera svedese Nymolla.

Avete in programma il lancio di nuovi prodotti nel mondo inkjet  a breve?
Stiamo lavorando su una nuova carta che stiamo ancora testando e la decisione del lancio verrà presa prima dell’estate.

Comments are closed.

Design and customization: Strelnik | Web Agency