IT, Kyocera Document Solutions unisce le forze con IDC

Il 2014 si preannuncia come un anno di profonda trasformazione in ogni settore industriale e finanziario. L’esigenza di un business sempre più dinamico e competitivo identifica nell’IT l’opportunità di una trasformazione che ha come focus l’innovazione strategica e la modernizzazione delle imprese. In questo contesto Kyocera Document Solutions ha deciso di intraprendere con IDC un percorso di lavoro, nel quale la digitalizzazione, la strutturazione e la razionalizzazione documentale rappresentino una leva strategica per le aziende, nonché una crescita sostenibile.

Il primo appuntamento sarà l’IDC Banking Forum, in programma a Milano il 12 febbraio 2014, con il titolo “Progressive Modernization: le banche italiane verso il business digitale”. La maggior parte degli istituti di credito è alla ricerca di un perfetto – e quindi difficile – equilibrio tra la necessità di investire in innovazione, portando più valore al cliente, e di conformarsi ai regolatori finanziari. Le sfide che le banche italiane si troveranno ad affrontare nel 2014 sono conseguenza di un lustro di crisi economica e finanziaria e causa di una trasformazione culturale, tecnologica e di processo finalizzate a ricostruire la fiducia dei clienti, massimizzare l’efficienza operativa e generare nuovo flusso di denaro. Nel corso dell’incontro verranno affrontate differenti tematiche che spiegheranno alle banche come mettere in pratica un’effettiva strategia di modernizzazione progressiva.

L’intervento di Kyocera Document Solutions Italia verterà sul tema chiave della trasformazione dei vendor IT da fornitori a consulenti a valore aggiunto. I partecipanti potranno confrontarsi sul tema e acculturarsi circa l’importanza del processo di reingegnerizzazione IT, di implementazione di soluzioni documentali e di gestione del parco installato.

Il 26 febbraio 2014 Kyocera Document Solutions Italia sarà poi protagonista di una Executive Roundtable dal titolo “L’ottimizzazione dei processi documentali a sostegno della business innovation”. Le grandi aziende italiane che interverranno avranno l’opportunità di comprendere l’importanza di una strategia unificata di gestione documentale finalizzata all’incremento della produttività aziendale e dell’efficienza dei processi, nonché al contenimento dei costi operativi. Secondo IDC, infatti, l’attività di creazione, produzione, ricerca e distribuzione dei documenti pesa per il 10% sulla spesa IT. In termini di tempo, la ricerca delle informazioni e le attività di riformattazione costano oltre 5 ore a settimana. Questo comporta costi legati all’inefficienza stimati in circa 7.000€/anno per ogni dipendente. Risulta, dunque, evidente l’importanza di una strategia documentale che si integri in un più ampio progetto di modernizzazione delle infrastrutture IT e diventi leva strategica per la competitività aziendale.

Simona Galbussera, Responsabile Communication & PR di Kyocera Document Solutions Italia, ha commentato: “In un panorama di forti cambiamenti economici e culturali, siamo convinti che l’innovazione tecnologica rappresenti un valido supporto alla necessità di disegnare nuove strategie aziendali che considerino la digitalizzazione documentale come un’opportunità di liberazione di risorse da capitalizzare sul core business. Abbiamo deciso di collaborare con un partner come IDC perché condividiamo la medesima volontà di portare un contributo fattivo al mercato in materia di innovazione tecnologica”.

Comments are closed.

Design and customization: Strelnik | Web Agency