2015, Grafitalia insieme ad altre 4 manifestazioni fieristiche

Il 2015 è l’anno dell’Expo. Ma è anche l’anno di Grafitalia.

Per l’occasione, dal 19  al 23 maggio 2015, il gruppo Centrexpo/Ipack-Ima ha deciso di organizzare per la prima volta presso FieraMilano la manifestazione in contemporanea ad altre 4 fiere di settore, dedicate al processing, packaging, logistica, converting e printing.

Le fiere  Ipack-Ima, Fruitech, Intralogistica Italia e Converflex e Grafitalia  dunque si terranno nello stesso periodo e contemporaneamente a Expo 2015, occupando ben 10 padiglioni della nuova fiera.

ipakima2015_mappajpg

La scelta di Centrexpo è sostanzialmente dovuta a tre fattori principali:

  • Fornire ai visitatori la possibilità di accedere alle 5 fiere in un unico momento e con un unico biglietto d’ingresso
  • Verticalizzare su aree di business che attualmente sono in forte espansione: prima fra tutte, secondo Centrexpo, il packaging
  • Internazionalizzare gli eventi, vista la concomitanza con Expo 2015

Nelle aspettative degli organizzatori le cinque manifestazioni ospiteranno oltre 2.500 espositori e, stimano i coordinatori, potrebbero arrivare a toccare più di centomila visitatori, che si muoveranno liberamente, con lo stesso biglietto, tra i cinque saloni espositivi.  La concentrazione di queste fiere – definita dagli organizzatori “un evento senza pari a livello mondiale” –  continuerà a svolgersi anche in futuro, con la medesima formula a cadenza triennale.

Converflex e Grafitalia, affermano gli organizzatori, sono due pilastri importanti dell’appuntamento di maggio 2015: due esposizioni di grande tradizione e di richiamo che arricchiscono le loro proposte presentando, accanto alle ultime innovazioni tecnologiche sui rispettivi versanti del converting e del printing, tutte le soluzioni che vanno a integrarsi con le altre fiere, spaziando dalla comunicazione, al package printing, stampa commerciale, stampa di etichette, stampa su imballaggi.

La nostra scelta strategica è precisa“, ha dichiarato Guido Corbella, confermato come Amministratore Delegato alla guida del gruppo Centrexpo/Ipack-Ima, con Felice Rossini alla Presidenza. “Mettere assieme ogni tre anni iniziative in grado di servire sempre meglio i diversi pubblici che fanno riferimento alle nostre fiere. Dedicheremo infatti sempre maggiore attenzione alle business community che crescono, fino a diventare fiere dedicate. Sono sempre più frequenti le connessioni e le sinergie tecnologiche fra i diversi comparti“, ha aggiunto Corbella. “Automazione dei processi, sicurezza, tracciabilità sono elementi comuni praticamente a tutte le filiere di prodotto: poter confrontare le soluzioni verticali di ciascuna area insieme con gli avanzamenti tecnologici di settori affini rappresenta un’opportunità straordinaria“.

Comments are closed.

Design and customization: Strelnik | Web Agency