Open House CMC, ecco i dettagli della Cartonwrap

Sono arrivati da Germania, Giappone, Corea, Etiopia e tanti altri Paesi del mondo – compresa, chiaramente l’Italia – per scoprire i dettagli della nuova Cartonwrap, l’ultima nata in casa CMC Machinery. Una macchina innovativa, creata per soddisfare le esigenze di mercati emergenti e in forte espansione, come quello dell’e-commerce.

L’ideale per chi si occupa di vendite e-commerce.
E proprio dalla tematica dell’e-commerce è partita la giornata di Open House aziendale che CMC ha organizzato per i clienti al fine di spiegare e mostrare le potenzialità della macchina.  E’ sotto gli occhi di tutti che le vendite attraverso e-commerce stanno aumentando vertiginosamente in tutti i Paesi, Italia compresa. Gli ultimi dati rilevati in questo settore ci mostrano una crescita, negli ultimi anni, del 19%, con una spedizione di pacchi in aumento del 17%. Partendo da questo presupposto bisogna però considerare che l’e-commerce non è solo web, ma è una catena che comprende anche la creazione del pacco, la sua gestione, la spedizione. A tutto questo occorre sommare il fatto che i clienti oggi sono sempre più esigenti: una volta effettuato l’ordine online la velocità di spedizione e di consegna fa la differenza, oltre chiaramente ad un buon prezzo e alla disponibilità 24h su 24.

Il passaggio dal packaging tradizionale a quello moderno
Il packaging tradizionale e l’inscatolamento dei prodotti, sono operazioni che se gestite in modo tradizionale, hanno ben poco di automatico:  operazioni manuali, spazio logistico, dimensioni del pacco non ottimali sono solo alcuni dei problemi che bisogna gestire quando si deve far fronte alla spedizione di un prodotto. Cmc, con la nuova Cartonwrap da una risposta innovativa ed efficiente a questa serie di variabili che allungano i tempi e la gestione delle spedizioni. Vediamo come.

Cos’è la cartonwrap
La nuova Cartonwrap è un approccio rivoluzionario al settore dle packaging. Si tratta di una macchina in grado di creare in modo dinamico delle scatole di formato diverso partendo da una bobina di cartone. Studiata e progettata per il mondo dell’e-commerce, può tranquillamente declinarsi in altri settori, rispondendo ad esigenze diverse. La macchina è il risultato di una lunga esperienza che CMC ha nel mondo del packaging e del mailing. L’azienda ha iniziato negli anni 80 progettando macchine dedicate al packaging alimentare. Poi il cambio di rotta ha portato l’azienda di Città di Castello a studiare sistemi di cellofanatura. Il passo successivo è stato l’imbustamento.

La CMC Cartonwrap nasce con lo stesso principio delle macchine cellofanatrici, ma al posto del film troviamo una bobina di cartone.  La vera rivoluzione sta nel fatto che le scatole che vengono create possono essere di formati diversi a seconda della dimensione del prodotto da inscatolare.

CMC Cartonwrap

Analizziamo i 4 settori principali che compongono la macchina. Come si evince dalla figura qui sopra da una parte troviamo il carrello che trasporta il prodotto: qui dei sistemi collegati al PC-Controller rilevano la dimensione del prodotto stesso. Dall’altro lato della macchina troviamo i sistemi di creazione della scatola. Sulla base delle dimensioni del prodotto rilevate dal PC Controller, la scatola viene marcata, tagliata e formata grazie a sistemi di taglio e incollaggio dinamici. Le due linee si uniscono nel momento in cui la scatola formata incontra il prodotto, che viene inscatolato, ma non sigillato. L’ultima parte della macchina è destinata all’inserimento dei documenti e alla chiusura. Prima che la scatola venga chiusa con la CMC Cartonwrap è possibile inserire all’interno della scatola dei documenti aggiuntivi ( ad esempio materiale pubblicitario o fatture). Infine troviamo il carrello d’uscita della macchina, dove il prodotto viene automaticamente smistato ( ad esempio per dimensione o per destinazione).

I vantaggi della macchina
Il vantaggio principale della macchina è che la scatola viene formata sulla base del prodotto da inscatolare, riducendo lo spazio necessario per lo stoccaggio dei prodotti e relativi costi. Anche il trasporto delle scatole dal magazzino alle macchine diventa meno complesso perché invece che trasportare delle scatole singole, si deve trasportare una semplice bobina di cartone. La Cartonwrap abbatte completamente i costi legati a ulteriori materiali di riempimento, dato che una produzione ad hoc li rende inutili.

di Jessica Anostini

Comments are closed.

Design and customization: Strelnik | Web Agency