Production Printing ecosostenibile: Ricoh riceve la ISO16759

Ricoh Europe è la prima organizzazione a ricevere il certificato di conformità al nuovo standard globale ISO 16759 per la “Quantificazione e comunicazione del calcolo delle emissioni dei prodotti stampati”.

La certificazione, che dimostra l’impegno dell’azienda verso la sostenibilità ambientale nel printing, attesta l’accuratezza dell’innovativo Carbon Calculator che viene utilizzato per l’analisi dell’impatto ambientale dei lavori di stampa nell’ambito del Carbon Balanced Printing Programme.

Il certificato è stato rilasciato da Print and Media Certification Ltd (PMC), l’unico ente certificatore del Regno Unito specializzato nell’industria della carta, della stampa e del publishing. PMC si avvale di specialisti e di auditor con esperienza nel settore che effettuano verifiche per migliorare i processi di stampa e aggiungere valore. “Siamo orgogliosi di aver raggiunto questo risultato a pochi mesi dal rilascio dello standard a luglio e solo poche settimane dopo aver cominciato il processo di certificazione” – commenta Graham Moore, Business Development Director di Ricoh Europe. “Il Carbon Calculator è stato sviluppato appositamente per aiutare i print service provider che utilizzano i sistemi Production Printing di Ricoh a ridurre l’impatto ambientale dei processi di stampa e a fornire servizi di stampa a emissioni zero. La certificazione attesta quindi la validità del Carbon Balanced Printing Programme.

Il Carbon Calculator di Ricoh calcola le emissioni prendendo in considerazione i consumi energetici, il toner e i supporti utilizzati durante il processo produttivo di un particolare lavoro. Il calcolo include inoltre le emissioni connesse alla fornitura delle parti di ricambio e dei consumabili e all’erogazione dei servizi da parte di Ricoh.

Partendo da questi dati, i fornitori di servizi di stampa possono ridurre le emissioni e neutralizzare quelle residue e inevitabili attraverso crediti di carbonio generati da progetti di energia rinnovabile sponsorizzati da Ricoh.

Graham Moore afferma: “La nostra metodologia volta a rendere sostenibile ogni fase del processo produttivo ci ha consentito di ottenere questo importante risultato. Si tratta di una riprova di come l’impegno ambientale di Ricoh non sia rivolto solo alle proprie attività ma anche a quelle dei print service provider, consentendo loro di offrire ai clienti servizi di stampa a impatto zero. Grazie a questo approccio sostenibile gli stampatori possono inoltre ridurre i costi e acquisire nuovi clienti e trasformare il loro business rendendolo più green e flessibile”.

Jon Stack, PMC Director, commenta: “Grazie alla certificazione, i print service provider che scelgono il Carbon Balanced Printing Programme di Ricoh e i loro clienti hanno la certezza che la metodologia utilizzata per calcolare le emissioni sia conforme a uno standard internazionale e sia stata certificata da una terza parte specializzata nel printing. Questa metodologia consente ai clienti di analizzare l’impatto ambientale dei prodotti stampati in maniera continua nel tempo”.

Comments are closed.

Design and customization: Strelnik | Web Agency