Acimga rinnova i vertici associativi

Marco Calcagni (Omet) è il nuovo Presidente di ACIMGA per il biennio 2013-2014.  Calcagni, eletto nel corso dell’Assemblea Generale dei Soci, svoltasi oggi a Milano, sarà affiancato dal Vice Presidente Aldo Peretti (Uteco Converting) e dalle seguenti cariche associative:

Consiglio Direttivo
Ugo Barzanò, past president (IMS Deltamatic), Silvana Canette past president (Flexotecnica), Felice Rossini past president (Rossini), Daniele Barbui (ACE di Barbui Davide&Figli), Alberto Brivio (BP Agnati), Giovanni Cama (Cason), Alfredo Cerciello (Nordmeccanica), Costanza Cerutti (Cerutti Packaging Equipment), Fabrizio Della Casa (Sitma Machinery),  Giorgio Petratto (Petratto).

Collegio dei Probiviri:
Giulio Falcinelli, Carlo Grignolio, Gianfelice Scovenna.

Revisori dei Conti:
Fiorino Bellisario (Bizzozero Mica), Pierangelo Colombi, Sante Conselvan (Gama).

Confermato Guido Corbella, segretario generale.

In occasione dell’assemblea sono stati  resi noti i dati dell’andamento del settore che si conferma un  comparto autentico  campione di export + 4% nel periodo gennaio-marzo 2013. Il trend positivo (Fonte ufficio studi  Acimga su dati Istat) viene confermato anche dalla recente indagine qualitativa relativa all’andamento ordini nei  primi mesi dell’anno condotta  presso gli associati  che esprimono una prospettiva più che soddisfacente per quanto riguarda le vendite sui mercati esteri e le aspettative per l’anno in corso.  

Internazionalizzazione e packaging sono le parole chiave del successo di questo comparto di eccellenza  del Made In Italy che archivia un 2012 da primato: oltre  2 miliardi di euro di fatturato, in aumento del 9,1% rispetto al 2011, esportazioni cresciute dell’11%, pari all’82,7% del fatturato totale. Un risultato che  recupera i livelli pre-crisi del 2008.

Rimane ancora critica la situazione del mercato interno. In sede di assemblea è stato però valutato positivamente “Il decreto del Fare”, in particolare la misura relativa al rilancio degli investimenti in macchinari attraverso finanziamenti e contributi agevolati che ricalca la legge Sabatini e quella che facilita l’accesso al credito da parte delle PMI”, ha dichiarato oggi il neoeletto presidente Calcagni.

Comments are closed.

Design and customization: Strelnik | Web Agency