Finat annuncia i vincitori dei premi del concorso 2013 per etichette

Finat ha annunciato i nomi dei vincitori del suo 33º concorso di etichette in occasione della cerimonia di premiazione tenutasi durante il congresso annuale organizzato a Monaco. 52 aziende da 29 paesi di tutto il mondo (un numero leggermente inferiore rispetto agli anni precedenti) hanno inviato le loro produzioni per un totale di 245 lavori. Gli habitué della giuria Murat Sipahioglu (Avery Dennison, Turchia), Steve Wood (Regno Unito) e il presidente Tony White (Regno Unito) sono stati accompagnati da Rik Olthof (Cartils, consulenti di progettazione di marchi e packaging con uffici ad Amsterdam e a Londra) e Ian Healey (Editorial Director, Dr. Harnisch Verlag, Germania).

I lavori migliori e i vincitori dei gruppi:

I premi Best in Show e per il gruppo di marketing/uso finale sono stati assegnati a Smyth/Dow Industries, USA per l’etichetta Sheer Love di Victoria’s Secret.

L’eccezionale impatto visivo di questa etichetta è stata la caratteristica che ha catturato l’attenzione dei giudici che l’hanno scelta all’unanimità come la migliore dell’evento e come eccellente ambasciatrice per la categoria dei cosmetici. L’etichetta è una combinazione di stampa serigrafica e flessografica realizzata con 9 colori e con impressione su lamina molto nitida, in particolare nelle aree con caratteri dorati, che la mettono in risalto. Lo sfondo nero profondo crea un forte contrasto con il colore rosa e dorato delle due rose. La base in pellicola metallizzata dona all’etichetta un tocco in più.

Il vincitore per il gruppo dei processi di stampa è stato Rotakett AB, dalla Svezia per Astrakan Guld äppelcider halvtorr (Kiviks Musteri). La combinazione dei tre inchiostri serigrafici e dei cinque flessografici hanno creato un effetto quasi 3D per le immagini di questa etichetta.

Il premio del gruppo di applicazioni non adesive è stato vinto da un nuovo arrivato, Collotype Labels Cile per la fascetta Havana Club Añejo Reserva, un’etichetta molto vivace, audace e disinvolta stampata mediante tecnica flessografica su  PET.

Il premio del gruppo dell’innovazione è stato assegnato ex aequo a Stratus Packaging con sede in Francia per Etiquette IXcode per banche e a Schreiner Group dalla Germania per Electric Conductive Films (ECF).

Si è continuato ad adottare con successo la modifica al regolamento apportata lo scorso anno secondo cui i prodotti di vini e cosmetici vengono giudicati in singole categorie.  La categoria dei vino ha registrato 39 partecipazioni (il 16% del totale), mentre quella dei cosmetici 54 partecipazioni (il 22%). Questo continua a spingere le aziende ad accedere ad altre categorie, aumentando le possibilità di ottenere un premio. Ancora una volta, le categorie di cibi e bevande alcoliche sono state le seconde più rappresentate nel gruppo Marketing, con il 18% del totale condiviso tra le due, mentre la stampa flessografica ha continuato ad essere la categoria dei processi di stampa più rappresentata.

I vincitori del concorso di etichette FINAT 2013.

Marketing/utenti finali: il vincitore del gruppo è Smyth/Dow Industries, USA per l’etichetta Sheer Love di Victoria’s Secret.

Premi per categoria:

  • A1-Vini: Collotype Labels, Australia for Carnival Love
  • A2-Bevande non alcoliche: Label Apeel Ltd, UK per Extra Dry Gin di Gilpin
  • A3 – Bevande non alcoliche: Pragati Pack (India) Pvt. Ltd., India per The Boston Tea Company
  • A4 – Cibi: Skanem Skurup, Svezia per Önos Äppelmos
  • A5-Prodotti per la casa: Skanem Poznan, Polonia per Buwi
  • A7-Cosmetici: Smyth/Dow Industries, USA per Sheer Love di Victoria’s Secret
  • A8-Prodotti farmaceutici: Flexiket A/S, Danimarca per Ènaxin
  • A9-Sicurezza: Schreiner Group GmbH & Co, Germania per l’etichetta logistica di sicurezza per il settore automobilistico
  • A10-Opuscoli: August Faller AG, Germania per Supradyn
  • A11-Coupon promozionali: Novelprint Sistemas de Etiquetagem Ltda, Brasile per l’etichetta promozionale di Philadelphia Light
  • A12-Etichette autopromozionali: Marzek Group, Austria per la cartella di presentazione Wein-Leporello
  • A13-Serie di etichette: Cabas SA, Grecia per Gaea-Trikalinos Greek Fleur de Sel

B: Gruppo dei processi di stampa: il vincitore di questo gruppo è Rotakett AB, Svezia per Astrakan Guld äppelcider halvtorr (Kiviks Musteri).

Premi per categoria:

  • B1-Stampa flessografica: Flexiket A/S, Danimarca per gli adesivi LEGO City
  • B3-Serigrafia: Kolibri Labels B.V, Paesi Bassi per A Nice Liqueur
  • B4-Litografia offset a bobina: Collotype Labels, Australia per The Convict
  • B5-Stampa digitale: Omnipack AG, Svizzera per Vepool Glas Kristall Edelstahl
  • B6-Stampa combinata: Rotakett AB, Svezia per Astrakan Guld äppelcider halvtorr (Kiviks Musteri)

C: Gruppo Applicazioni non adesive:  il vincitore di questo gruppo è Collotype Labels, Cile per Havana Club Añejo Reserva.

Premi per categoria:

  • C1-Etichette/cartellini non adesivi: Skanem Poznan, Polonia per Eveline BB
  • C2-Scatole in cartone: PragatiPack (India) Pvt. Ltd., India per Fiama Di Wills
  • C3-Fascette: Collotype Labels, Cile per Havana Club Añejo Reserva

D: Innovazione:  questa categoria ha visto due vincitori ex-aequo: Schreiner Group GmbH & Co,  Germania per Electric Conductive Films (ECF) e Stratus Packaging, France per Etiquette IXcode per banche.

Menzioni speciali: quest’anno i giudici hanno scelto due partecipanti a cui assegnare una menzione speciale: Hennessy VSOP di Rotakett AB, Svezia e The S Collection di EL Yaman Group, Libano per il loro eccezionale impatto visivo.

Comments are closed.

Design and customization: Strelnik | Web Agency