Grafitalia e Converflex, il risultato è superiore alle attese

Sono stati oltre 18.000 i visitatori di Grafitalia e Converflex, appuntamento dedicato al settore della stampa, grafica e converting che è andato in scena dal 7 all’11 maggio scorso nei padiglioni espositivi di Fiera Milano a Rho. A livello internazionale sono intervenute delegazioni estere con operatori provenienti da 9 Paesi, selezionate dal ‘buyers programme’ realizzato in collaborazione con l’Agenzia ICE e il Ministero dello Sviluppo Economico.

La sensazione è che, dopo aver toccato il fondo, Grafitalia possa segnare un inizio di risalita, certamente lenta ed estremamente ardua”, sottolinea Guido Corbella, amministratore delegato di Centrexpo. “Abbiamo avuto segnali di fiducia da parte degli espositori, superiori alle attese. Le macchine per stampa, grafica e cartotecnica rappresentano un fiore all’occhiello nel sistema produttivo italiano, riconosciuto anche dalle delegazioni estere in visita in questi giorni. Molti espositori, particolarmente nel comparto della stampa digitale, ci hanno segnalato di aver concluso trattative, e di aver arricchito la loro agenda di contatti. Siamo soddisfatti poiché crediamo sia questo il fine ultimo di una manifestazione fieristica. Migliora anche la qualità del profilo del visitatore professionale che ha dimostrato un interesse concreto nell’investire sull’innovazione, unico elemento in grado di mantenere la competitività sul mercato. Tale volontà di investire ed innovare non trova però seguito nella liquidità, frenata dalla situazione congiunturale ancora molto infelice”. Il forte cambiamento in atto, soprattutto nel mondo della carta stampata, lascia tuttavia gli operatori leggermente disorientati rispetto alle tecnologie su cui investire.

Grafitalia e Converflex danno appuntamento al 2015, a Fiera Milano – Rho dal 19 al 23 maggio, quando affiancheranno Ipack-Ima, fiera dedicata alle tecnologie di processo e packaging, e Intralogistica Italia, prima edizione della mostra dedicata ai sistemi integrati per la movimentazione industriale, gestione del magazzino, movimentazione e stoccaggio materiali.

Questa formula punta a diventare il luogo di incontro e di riferimento per visitatori e buyer del mondo della stampa, del converting, dell’imballaggio e della gestione dei flussi logistici di merci e materiali all'interno dell'azienda, con un bacino di oltre 2.500 espositori e più di 100.000 visitatori. Questa sinergia fra comparti industriali darà la possibilità di creare nuovi settori di sbocco e far convergere nel quartiere fieristico un vasto pubblico aumentando così le opportunità di business: un’occasione resa ancora più importante dalla concomitanza con Expo 2015.

Comments are closed.

Design and customization: Strelnik | Web Agency