CS Labels acquista la sua quinta stampante digitale Xeikon

CS Labels, con base a Willenhall, (UK), ha annunciate l’acquisto della sua quinta stampante digitale per etichette Xeikon, una 3500 wide format. L’installazione della nuova macchina coincide con l’apertura di un repartointeramente  dedicato al wide format, andando a raddoppiare la superficie aziendale e aggiungendo un magazzino a temperatura controllata per la carta utilizzata dai sistemi digitali.

La Xeikon 3500 da 516mm rappresenta la quinta installazione Xeikon in altrettanti anni per CS Labels. Mentre le prime due stampanti sono state rivendute durante precedenti cicli di aggiornamento, la 3500 andrà ad affiancare le altre due unità di produzione, portando all’azienda una capacità produttiva addizionale del 50%.

L’acquisto è stato reso possibile da una consistente sovvenzione ottenuta dal Fondo Governativo per la Crescita Regionale e ha generato la necessità di tre nuove assunzioni. Simon Smith, Managing Director di CS Labels, ha dichiarato: “E’ molto importante monitorare la disponibilità di questi finanziamenti che, come in questo caso, si rivelano dei fattori rilevanti per decidere nuovi acquisti tecnologici. A maggior ragione se questo coincide con spese aggiuntive per la risistemazione di locali e strutture. Questo finanziamento di ha permesso di mantenere positivo il nostro flusso di denaro senza doverci scoprire economicamente in nessuna direzione”.

Una produzione di etichette tutta digitale
L’avvento in azienda delle macchine Xeikon cinque anni orsono ha portato CS Labels ad abbandonare completamente la stampa flessografica prima utilizzata e a affidarsi a quella digitale per il 90% dei lavori. Il restante 10% è affidato a due macchine serigrafiche.

Il passaggio a una produzione totalmente digitale non ha generato particolari problemi, come conferma Simon Smith: “Ci siamo focalizzati sul passaggio al digitale, continuando a eseguire in outsourcing ogni ordine puramente flessografico. La nuova velocità di lavorazione garantitaci dai sistemi Xeikon, assieme alle ridotte tirature richieste da molti clienti, ci ha permesso questo spostamento in quanto il digitale corrispondeva a ciò che la nostra base clienti ci richiedeva.”

Il gamut del digitale è in continua espansione e, se da un lato un punto chiave è rappresentato dalle basse tirature, dall’altro sono diventate molto importante la flessibilità, la versatilità e la qualità che il digitale può offrire.”

516mm Wide Label Stock
L’ampiezza di stampa di 516mm della Xeikon 3500 (le altre due macchine hanno un’ampiezza di 330mm) offre una serie di migliorie produttive e capacità addizionali che vanno oltre la pura velocità di stampa. CS Labels utilizza anche il nuovo software VariLane di Xeikon, che permette di predisporre etichette di diversa dimensione sul medesimo foglio. In combinazione con le capacità di divisione post stampa della macchina, questo consente di stampare etichette diverse e di separarle agevolmente prima della ribobinatura.

Questa capacità ci permette di combiare in un unico flusso di stampa diversi lavori, riducendo in maniera significativa i costi”, spiega Smith.

Con questa acquisizione CS Labels diventa la più grande installazione di sistemi digitali Xeikon per la stampa di etichette, nonché un tester ufficiale di software e sistemi Xeikon.

Filip Weymans, Director Segment Marketing and Business Development Labels and Packaging di Xeikon, afferma: “Siamo molto contenti di avere un cliente come CS Labels. E’ un’azienda che continua a esplorare nuove opportunità di business tramite il valore delle nostro soluzioni e dei nuovi sviluppi. E’ un perfetto esempio di stampatore che va oltre la semplice stampa di etichette, andando invece a cercare nuovi e profittevoli prodotti e servizi a contorno del loro core.”

Comments are closed.

Design and customization: Strelnik | Web Agency