Heidelberg inaugura un impianto di cogenerazione a Wiesloch-Walldorf

Il sito produttivo di Wiesloch-Walldorf , coi suoi 860.000 metri quadri di superficie, rappresenta uno dei più grandi impianti di produzione di sistemi da stampa del mondo. La richiesta energetica di questa struttura si aggira attorno ai 60 gigawatt/ore di potenza all'anno, per una spesa economica di decine di milioni di euro, all'incirca uno ogni cinque dei fondi destinati all'impianto.

Per ottimizzare l'efficienza energetica, Heidelberg ha lavorato con un team esterno per raggiungere una soluzione avanzata. Il nuovo impianto di cogenerazione, inaugurato il 22 ottobre 2012, è in grado di generare 12 gigawatt/ore di elettricità, circa un quinto della potenza annuale necessaria, e 15 gigawatt/ore di calore. Questa produzione permetterà a Heidelberg di tagliare i costi energetici di circa il 10% annuo e di rientrare nelle spese effettuate – circa 2,4 millioni di euro – in soli due anni.

Obbiettivi ecologici e obbiettivi ambientali non devono necessariamente escludersi“, ha commentato Gerold Linzbach, Ceo di Heidelberg dal 1 settembre. “In uno scenario ideale è possibile combinare i due obbiettivi, come stiamo facendo qui, con il nostro nuovo impianto di cogenerazione. Tramite questo investimento, oltre a migliorare l'efficienza del sito produttivo, contribuiamo al rinnovamente energetico della regione (il Baden-Württemberg).”

Comments are closed.

Design and customization: Strelnik | Web Agency