Hp ha presentato il nuovo portfolio Hp Indigo a drupa 2012

In occasione di  drupa 2012 Hp ha lanciato il nuovo portfolio Hp Indigo, che si arricchisce di tre novità – Hp Indigo 10000, Hp Indigo 20000, Hp Indigo 30000. Hp ha annunciato che i nuovi prodotti Indigo hanno riscosso un grande successo sul mercato e che  sono già stati  selezionati cinque clienti che fungeranno  da beta test per la macchina da stampa digitale Hp Indigo 10000, il primo dispositivo Hp a foglio in formato B2 oggi disponibile sul mercato e per  una delle sei nuove macchine da stampa Hp Indigo. Hp ha anche firmato contratti i con più di 70 fornitori di servizi di stampa per l’acquisto di macchine da stampa digitali Hp Indigo 5600 e 7600, lanciate nel mese di marzo.

Stiamo portando avanti un processo di trasformazione inarrestabile, dalla stampa analogica alla stampa digitale, in cui il nostro ricco portfolio di soluzioni per la stampa digitale sta ridefinendo i prodotti e i servizi proposti dai fornitori di servizi stampa ai propri clienti”, afferma Christopher Morgan,  Senior Vice President di Graphics Solutions Business, Hp.

Le prime installazioni beta del modello Hp Indigo 10000 saranno realizzate alla fine del 2012, con disponibilità commerciale prevista all’inizio del prossimo anno. Tra gli utenti beta ricordiamo Consolidated Graphics (Stati Uniti), Elanders (Germania), Old City Press (Israele), Precision Printing (Regno Unito) Wing Hung Group (Hong Kong).

Grazie alle dimensioni del formato B2, sono innumerevoli le opportunità da cogliere in termini di efficienza e nuovi lavori che attualmente è impossibile realizzare sulle macchine da stampa digitali“, spiega John Lau, presidente di Wing Hung Group.

Hp ha inoltre annunciato unnuovo progetto di collaborazione con Stora Enso per lo sviluppo disoluzioni per astucci  pieghevoli che prevede l’integrazione di un gruppo di patinatura in-line con la nuova macchina da stampa digitale Hp Indigo 30000. In questo modo verranno ottimizzati la produttività e il workflow e verranno prodotti fogli stampati epatinati già pronti per la fustellatura e la piegatura, basato sullo  stesso procedimento utilizzato nell’offset per la stampa dei cartoni.

Emka Group con sede in Israele, un utente beta della macchina a foglio Hp Indigo 5600, ha deciso di approciare nuove applicazioni in cui il digitale non era mai stato preso in considerazione.  La  funzionalità “one shot” della macchina da stampa consente all’azienda di utilizzare supporti sintetici difficili da  stampare, ma che sono necessari per la stampa di buoni acquisto e carte fedeltà. L’elevata produttività la rende la soluzione ideale per i documenti transpromozionali in medi volumi.

Fino ad ora, peralcuni lavori utilizzavamo necessariamente una linea offset perprodurre lavori in piccola quantità“, afferma Ofir Adir, chief technology officer di Emka Group. “Grazie alla nuova Hp Indigo 5600, possiamo stampare tali lavori velocizzando i tempi di commercializzazione, il che aumenta la fiducia dei clienti nei nostri confronti.”

I fornitori di servizi di stampa potranno sfruttare i vantaggi  derivanti dalla maggiore produttività,  dal  potenziamento dell’automazione e dalla maggiore versatilità della nuova macchina da stampa digitale commerciale e a foglio HP Indigo 7600, fiore all’occhiello di HP. La macchina, già disponibile,  è in grado di produrre  effetti esclusivi ad alto valore aggiunto per realizzare  decorazioni su  inviti, biglietti di auguri, brochure per prodotti di lusso e altri materiali di stampa di grande qualità. 

“Molti nostri clienti sono alla ricerca di prodotti a valore aggiunto”, spiega Nick White, responsabile dello sviluppo dei prodotti, Mimeo CLE, RegnoUnito. “Siamo pronti a dare il nostro contributo per arricchire i prodotti con nuove funzionalità e vantaggi, ad esempio gli effettia rilievo   che si possono creare  con HP Indigo 7600, e naturalmente a introdurli sul mercato.”

Supporto della produzione end-to-end
Drupa 2012 è stata la prima occasione pubblica in cui Hp ha dimostrato le soluzioni di workflow a supporto degli utilizzatori delle macchine da stampa Hp Indigo.

Hp SmartStream Production Center è un sistema di gestione del workflow che risponde alle esigenze di produzione e consegna di grandi quantità  di lavori in tiratura ridotta, riducendo i tempi di produzione e aumentando la redditività. Le soluzioni HpIndigo Finishing Connectivity estendono il Jdf (Job Definition Format) alla legatoria riducendo i tempi di allestimento, gli sprechi e gli errori  aumentando alla stesso tempo efficienza,  redditività e integrità. Questa connettività è dimostrata dalle soluzionie  dei partner Hp SmartStream, tra cui Horizon, Polar-Mohr e Duplo e sarà disponibile di serie nella versione 5.0 di Hp SmartStream Production Pro Print Server.

Comments are closed.

Design and customization: Strelnik | Web Agency