Uniserv presenta la soluzione per la normalizzazione degli indirizzi postali

Uniserv presenta l’ultima innovazione nel campo della normalizzazione degli indirizzi postali internazionali, il modulo software “post”  che verifica le informazioni di contatto direttamente nella fase di inserimento dei dati

L’utilizzo di indirizzi postali corretti è fondamentale nei sistemi Crm che devono essere utilizzati in un ambiente B2B in modo efficace. I clienti di Uniserv possono installare “post” localmente oppure possono scegliere di utilizzarlo in modalità Software as a Service (SaaS). I connettori disponibili permettono di utilizzare con successo “post” con i più diffusi sistemi Crm, come Sap Business Suite, Microsoft Dynamics Crm, Oracle Siebel Crm, salesforce.com o update.seven e, per altri sistemi Crm è possibile la connessione attraverso interfaccia web (web services). Inoltre, possono essere forniti moduli aggiuntivi per la ricerca dei duplicati, il merge dei dati e la ricerca “error tolerant”.

Uniserv ha esteso il suo sistema di validazione e correzione internazionale degli indirizzi a Brasile, Russia, Giappone e Cina. È evidente quanto possa essere prezioso un simile strumento di validazione soprattutto in riferimento agli ultimi tre paesi, i cui indirizzi risultano incomprensibili per un’azienda europea, quindi con una elevata probabilità di errori nella gestione dei dati.

“Il nostro sistema funziona perfettamente con i caratteri originali del rispettivo paese o con la translitterazione nell’alfabeto latino”, spiega Alberto Boggetti Sales Manager Europe di Uniserv. “La validazione dell’indirizzo può avvenire in entrambe le modalità di input, per la maggior parte con la correzione automatica. Il sistema può anche operare la conversione dei caratteri originali nel nostro alfabeto o viceversa direttamente nella fase di data entry”.

http://www.uniserv.com/it

Comments are closed.

Design and customization: Strelnik | Web Agency