Agfa Graphics lancia Asanti 3.0

Con il lancio di Asanti 3.0, la nuova verisone del flusso di lavoro e hub produttivo automatizzato per il mercato del sign & display, Agfa Graphics offre nuove funzionalità, maggiori possibilità di integrazione e ulteriori automatizzazioni per il mercato inkjet wide format. Unendo queste novità alla gestione del colore, al pre-flight automatico e alla nuova interfaccia grafica estremamente intuitiva, Asanti 3.0 di Agfa promette di rivoluzionare completamente la gestione dell’inkjet wide format.

Un solo strumento per la gestione completa dei dati e dei dispositivi
Il settore sign & dispaly ha bisogno di semplificare, ottimizzare e automatizzare i processi. Agfa Graphics risponde a questa esigenza con Asanti: un solo strumento dedicato all’inkjet wide format, in grado di gestire tutti i dati e tutti i dispositivi. La versione 3.0 consente inoltre l’integrazione con motori di terze parti e con PrintSphere, il nuovo software per la condivisione del dati di Agfa.

Si tratta davvero di uno hub produttivo completo che ottimizza l’intero flusso di lavoro dall’inizio alla fine”, spiega Erik Peeters, Marketing Manager Workflow Solutions di Agfa Graphics. “In questo modo, i professionisti della stampa potranno evitare errori, ridurre al minimo gli interventi manuali, abbreviare le procedure di pre-stampa e quindi semplificare l’intero processo di stampa.

Maggiori funzionalità per maggiori vantaggi 
IntelliTune è una delle novità di Asanti 3.0. Questa funzionalità analizza e migliora automaticamente la qualità dell’immagine ottimizzando, per esempio: le tonalità della pelle, eliminando il rumore nelle immagini, artefatti e sfocature.

IntelliTune è una funzionalità veramente unica nel mondo delle dell’inkjet wide format”, aggiunge Peeters. “Completamente automatico e integrato in Asanti, IntelliTune contribuisce alla semplificazione di lavori complessi e garantisce una costante qualità delle immagini stampate.

Asanti 3.0 vanta anche nuove funzionalità, tra cui QuickProof un pratico strumento per la stampa di prove che consente di evitare gli sprechi, un’alternativa digitale migliorata per visualizzare elementi stampati su materiali trasparenti, automazione ottimizzata grazie all’impiego di nuovi parametri preimpostati e una semplice gestione della ripetizione delle immagini che permette di aumentare ulteriormente la produttività.

Cruscotto e interfaccia utente rinnovati
Oltre all’intuitiva interfaccia utente, che include miglioramenti nella visualizzazione e posizionamento dei lavori, la versione 3.0 di Asanti offre anche il tiling per lavori di grandi dimensioni.

Il nostro obiettivo è quello di semplificare l’intero ciclo di vita di lavori complessi come quelli che includono il tiling. Asanti aggiunge quindi istruzioni di montaggio sulle stampe in modo da semplificare assemblaggio e finitura dopo la stampa”, afferma Peeters.

Inoltre, il cruscotto dedicato di Asanti visualizza tutti i lavori, il numero delle stampe, i dati sullo stato di più motori di stampa, i livelli d’inchiostro, il tempo trascorso e molto altro ancora, il tutto in un’unica finestra.

Questo sistema basato su HTML5 è perfetto per coloro che sono a stretto contatto con i clienti e che hanno a che fare anche con il lato finanziario”, sottolinea Peeters.

Potenziamento della gestione colore di Agfa Graphics
Una novità nella gestione colore di Asanti è la modalità avanzata, che consente di utilizzare una procedura guidata per gestire i colori e accorciare i tempi di produzione, sono inoltre disponibili nuove opzioni per la stampa del bianco. Infine, Asanti 3.0 consente di sostituire particolari colori spot (per esempio quelli di un marchio) con abbinamenti colore dedicati, per permetterne una riproduzione estremamente accurata anche su supporti difficili.

Comments are closed.

Design and customization: Strelnik | Web Agency