Premio Giuseppe Musmeci, aperte le votazioni online

L’Associazione Culturale Studi Grafici (ACSG) ha bandito la seconda edizione del Premio Giuseppe Musmeci, Concorso Grafico Nazionale nato con l’intento di promuovere la cultura grafica negli istituti superiori e universitari di questo indirizzo.
Il premio è intitolato alla memoria di un importante esponente della cultura grafica dei nostri tempi, Giuseppe Musmeci, fondatore di Fontegrafica, una delle eccellenze della tipografia italiana ed europea. Come ogni anno, gli studenti sono stati chiamati a realizzare un calendario, composto da un totale di 14 tavole, 12 mesi, copertina e colophon, che interpreti, secondo opportuni dettami di stile grafico e specifiche regole di presentazione, un tema di riferimento dato.

La giuria, riunitasi lo scorso 30 ottobre ha selezionato 10 finalisti tra i circa 80 lavori pervenuti. I lavori selezionati sono stati messi online dove è possibile votarli fino al 23 novembre.

A questo link è possibile appunto votare uno dei dieci lavori.

L’Expo 2015 detta il tema
Nell’anno dell’Expo, il cui motto è “Nutrire il Pianeta, Energia per la Vita”, l’ACSG richiede di progettare un calendario che ponga una riflessione grafica sul cibo, e che consideri l’argomento nella sua accezione più ampia e globale. La stessa Expo coinvolge oltre 136 paesi nel mondo, alcuni con soglie di povertà che costringono le persone a considerare il cibo come una ricerca giornaliera per la sopravvivenza, altri, come i paesi occidentali, in cui il cibo può arrivare a essere considerato una forma d’arte, un investimento commerciale, il protagonista di programmi televisivi e trend setter metropolitano. Ma le peculiarità del cibo non finiscono qui: si estendono al consumo personale che parte dall’acquisto e arriva nelle proprie cucine, passa attraverso la produzione diretta nelle aree rurali e arriva alla globalizzazione delle consegne “take away” nelle città.

 

Comments are closed.

Design and customization: Strelnik | Web Agency