“Touch the future”: drupa 2016 si focalizza sulle nuove tecnologie

Dopo un reallineamento strategico, drupa 2016 si rilancia con una nomenclatura rivista e una nuovo significato chiave. Col claim “Touch the Future“, drupa si focalizza sulla forza innovativa dell’industria e sulla creazione di una piattaforma per nuove tecnologie.

Nessun’altra fiera – internazionale o regionale, speciale o marginale – ha la stessa importanza per l’intero settore. Drupa significa innovazione e trends, fornisce esperienza diretta, tramuta visioni e investimenti in prodotti reali“. Così Werner Matthias Dornscheidt, Presidente & CEO di Messe Düsseldorf riassume le caratteristiche salienti di drupa. “Da oltre sessant’anni questo show viene costantemente messo alla prova e non ha mai fallito nel lasciare un segno. E il 2016 non sarà diverso.”

Il segreto del successo di drupa può essere riassunto in tre punti salienti: individuazione dei trend, attivo riconoscimento e un concept fieristico tagliato su misura. Attualmente l’industria della stampa sta vivendo un processo di cambiamento radicale e un consolidamento che guarda lontano. Al tempo stesso nuove tecnologie quali functional printing, printed electronics e stampa 3D aprono nuove possibilità di crescita e sviluppo. Lo stesso vale per applicazioni e soluzioni nel settore della stampa digitale, del packaging, del labelling e della stampa industriale di produzione.

Highlights
Drupa ha definito le questioni salienti con acuta rilevanza per il mercato e notevole potenziale, che stanno già svolgendo un ruolo importante o lo faranno in futuro. Queste sono:

  • packaging e labelling
  • multichannel publishing
  • green printing

La realizzazione di attività strategiche quali eventi separati e il rivolgersisistematicamente a gruppi target del settore definirà il riallineamento strategico di drupa in queste aree. Questo porterà in dote anche una rinnovata veste grafica, che manterrà alcuni elementi caratterizzanti della fiera – ad esempio il logo a pixel e il colore rosso – ponendoli accanto a una nuova immagine volta a sottolineare il claim 2016.

Uno sguardo al futuro
In cooperazione con i partner OE-A (Organic Electronics Association) e ESMA (Association in Europe for Specialist Printing Manufacturers of Screen, Digital and Flexo technology) è stato creato il brand PEPSO (Printed Electronics Products and Solutions). Inizialmente lanciato tramite un evento speciale e una roadmap, il brand è stato costantemente potenziato con presenze a sei eventi di riferimento – glasstec, COMPAMED, EuroCIS, K, EuroShop and interpack – mettendo di volta in volta in luce i progressi nei settori del functional printing e del printed electronics.

L’approccio di drupa alla stampa 3D è analogo, con la nascita del brand 3D fab + print, sostenuto da VDMA e dall’affiliata Printing and Paper Technology. L’importanza del metodo additivo per l’oggettistica, la produzione di componenti, il settore medicale e manifatturiero è notevole. Ovviamente occuperà un posto centrale a drupa 2016.

Comments are closed.

Design and customization: Strelnik | Web Agency