P&P Promotion illumina il Vinitaly

Il 9 aprile scorso è calato il sipario su una delle rassegne di riferimento a livello internazionale nel settore enologico, Vinitaly. La manifestazione ha confermato la sua leadership di principale piazza di affari internazionale del vino, con un aumento degli operatori del 6% per un totale di 155.000 presenze in 4 giorni di fiera.

Ma chiaramente noi non vogliamo parlare di vino, ma di un’azienda che da 18 anni partecipa alla manifestazione, presentano novità molto interessanti relativi alla stampa su vetro. Parliamo di P&P Promotion, azienda cuneese specializzata in colorazione e serigrafia su vetro, oltre che stampa di articoli promozionali, cartellonistica, adesivi e stampa digitale. Un accenno alle competenze aziendali prima di addentrarci nelle novità presentate quest’anno al Vinitaly.

L’Azienda si divide in due rami con due sedi operative:

  • Cambio molecolare del colore del vetro, dove tramite un sistema brevettato si trasforma il vetro originale trasparente in vetro satinato (effetto ice) o colorato.
  • Sezione decorativa, dove si stampa in serigrafia e tampografia ogni tipo di materiale come gadget vari, adesivi pvc, targhe in metallo e dove si decora svariatamente il vetro cavo: bottiglie, bicchieri, caraffe, decanter ecc…

Per quanto riguarda la decorazione del vetro nello specifico, la P&P Promotion, dopo aver esaminato tutte le tecniche decorative ha scelto la più sicura sia a livello ambientale sia per il contatto con alimenti, sia per l’uso quotidiano all’interno dei laboratori di produzione.

Nello specifico:

  • Serigrafia a caldo
  • Cambio molecolare del colore del vetro
  • Stampa indiretta a caldo
  • Inserti in resinatura tridimensionale

_DSC0219Ma veniamo al Vinitaly, cui P&P Promotion ha partecipato con successo. Paolo Lorusso, Titolare dell’azienda ci racconta brevemente come è andata la manifestazione.
Per noi il Vinitaly è sempre stata un’ottima vetrina e anche quest’anno le attese sono state soddisfatte, con un’ottima affluenza di pubblico, aumento della nostra visibilità e interesse per i nostri prodotti. Il nostro punto di forza all’interno della manifestazione è sempre stato quello di presentarci con una novità. Quest’anno abbiamo presentato le bottiglie che “si accendono”. Delle speciali bottiglie che grazie all’effetto Dropbox si illuminano al buio. Avevamo già un prodotto simile. Una speciale lavorazione sul vetro garantiva un effetto luminescente. A questo, oggi, abbiamo aggiunto il fluorescente – attraverso delle lampade WOOD -. Un effetto sorprendente che ha creato grande curiosità tra i visitatori e gli operatori.

A che tipo di mercato vi rivolgete con questa tipologia di prodotti?
Il principale mercato di questo prodotto è quello delle aziende produttrici di drink e superalcolici. Sono tutte aziende di un certo spessore che riforniscono bar, discoteche e locali notturni e che hanno apprezzato notevolmente questa novità. Attualmente abbiamo già delle richieste e continuiamo a lavorare e a sperimentare effetti particolari.

Ci riassume sinteticamente come è stato l’ultimo anno di P&P Promotion a livello di mercato?
Nel 2013 abbiamo avuto una leggera flessione degli ordini a fronte però di un aumento del fatturato. Sintomo che chi fa prodotti di una certa qualità risente o ha risentito della crisi solo parzialmente. Continuiamo quindi a lavorare sulla strada della qualità e dell’eccellenza che fino ad oggi ci ha premiato sempre e comunque.

Comments are closed.

Design and customization: Strelnik | Web Agency