Gli inchiostri Agfa scelti per la stampa dei passaporti belgi

Nel primo trimestre del 2014,  Zetes Industries, società pan-europea che offre soluzioni e servizi per l’identificazione automatica di merci e persone, installerà due Bookmaster One nel suo impianto di personalizzazione a Bruxelles, per stampare i dati variabili dei passaporti belgi. Entrambi i sistemi utilizzeranno gli inchiostri Altamira SUV di Agfa Graphics, che offrono alta qualità di output e grande affidabilità.

Con alle spalle una tradizione nella fornitura di consumabili e con un forte know-how nella gestione del colore e dei processi industriali, Agfa Graphics sta sviluppando una vasta gamma di inchiostri UV per un’altrettanto ampia varietà di applicazioni. Il set di inchiostri Altamira SUV è specificamente progettato per la stampa su supporti cartacei (compreso il cartone), assicurando un’alta qualità d’immagine e una riproduzione nitida del testo.

Bookmaster One è un sistema sviluppato dall’azienda olandese IAI, specializzata in soluzioni per la produzione industriale e sussidiaria di DocData. La macchina è in grado di compiere l’intero processo di personalizzazione in un unico passaggio, trasformando libretti completamente bianchi in prodotti finiti e totalmente personalizzati.

Agfa Graphics è focalizzata sull’essere una prima scelta in materia di inchiostri da parte dei system integrator che sviluppano soluzioni di stampa digitale per molti tipi di applicazioni, come l’imballaggio, la stampa di etichette, il packaging e il security printing“, ha dichiarato Marc Graindourze, Business Development Manager Industrial Inks, Agfa Graphics. “La stampa di passaporti rientra perfettamente in questo campo: è un’applicazione unica nel suo genere, per la quale i nostri inchiostri risultano ideali.”

Comments are closed.

Design and customization: Strelnik | Web Agency