Parla olandese la prima europea di Acuity Advance Select X2

L’olandese Maxximap, con sede a Goirle, è la prima società europea a investire in una Acuity Advance Select X2, appartenente alla linea di stampanti ad alta qualità in fascia intermedia UV inkjet flatbed Acuity di Fujifilm. Installata nel gennaio 2013, questa macchina ha già contribuito a migliorare l’offerta di servizi dell’azienda, primariamente rivolta alla promozione di marchi con l’utilizzo di diverse soluzioni di presentazione.

Nata 40 anni fa come fornitore di raccoglitori ad anelli in materiale plastico, Maxximap ha fatto molta strada da allora e, attualmente, il suo portafoglio prodotti spazia dalle lavagne a fogli mobili (flipchart) ai campionari, dalla segnaletica e insegne alla carta da parati – tutte importanti soluzioni grafiche di presentazione. “E’ sempre stata nostra abitudine affidare in outsorcing tutti i nostri lavori di stampa, ma recentemente abbiamo sentito l’esigenza di investire in una stampante per il grande formato, in modo da poter fornire ai nostri clienti la qualità e la fedeltà cromatica attese, controllando direttamente le tempistiche di servizio”, spiega Maarten van der Heijden, titolare di Maxximap. “A questo scopo, abbiamo esaminato le possibili alternative sul mercato e abbiamo scelto Acuity Advance Select X2 di Fujifilm.

I modelli Acuity Advance Select offrono tutti i vantaggi dell’affermata piattaforma Acuity Advance, ma anche molte nuove caratteristiche, che migliorano l’efficienza e la versatilità produttiva. Una delle principali migliorie è stata l’introduzione di otto canali di inchiostro indipendenti, che comprendono anche il bianco e il trasparente oltre al tradizionale set di inchiostri CMYK.

Uno dei motivi più importanti per cui abbiamo scelto Acuity Advance Select X2 è stata la presenza tra le opzioni di stampa dell’inchiostro bianco e trasparente, che possono essere usati per creare una più vasta gamma di applicazioni”, prosegue Maarten. “La possibilità di poter stampare anche su substrati neri o colorati ci fornisce indubbiamente un vantaggio competitivo.

Maarten spiega anche la decisione di Maxximap di acquistare il modello X2 (2,5 x 3,05 m.) invece della versione di dimensioni standard (1,25 x 2,5 m.): “Tendenzialmente lavoriamo con substrati di grandi dimensioni – ad esempio, una delle nostre ultime commesse prevedeva la realizzazione un tabellone con la mappa delle piste per un comprensorio sciistico. Le dimensioni del modello X2 sono ideali per lavorare con materiali di larghezza maggiore; questa macchina consente inoltre di lavorare in continuo, perché mentre stampiamo su un piano di lavoro, sull’altro possiamo già impostare la produzione di una nuova commessa. Anche la possibilità di alternare l’uso di supporti di stampa rigidi e in rotolo risulta essere un vantaggio per il nostro tipo di lavoro, perché usiamo una grande varietà di materiali, che vanno da PVC e carta da parati al cartone ondulato e altri substrati di un certo spessore”.

Quando gli chiediamo cosa gli riservi il futuro, Maarten risponde: “La nostra azienda è in crescita. In questi ultimi mesi, abbiamo già colto alcune nuove opportunità e ci stiamo gradualmente espandendo in nuovi settori, come il business-to-business e i Punti Vendita (POS). Il nostro obiettivo è quello di continuare a garantire ai nostri clienti che li affiancheremo costantemente nella ricerca delle soluzioni più efficaci e creative per presentare i loro prodotti in un mercato che è ormai estremamente competitivo. Con Acuity Advance Select X2 siamo certi che raggiungeremo il nostro obiettivo”.

Comments are closed.

Design and customization: Strelnik | Web Agency