PDF/A e PDF/UA, i documenti del futuro

Il PDF ha rivoluzionato le possibilità di scambio di informazioni in tutti gli ambiti professionali. L’intuizione che il PDF sarebbe diventato un formato sicuro, stabile, facile ha accelerato la sua evoluzione, al punto che sono stati creati standard specializzati per settori e ambiti di utilizzo specifici. Ora, il PDF è entrato nell’uso comune, ma dove e perché nasce l’esigenza di utilizzare un file PDF?

Durante l’evento PDF/A e PDF/UA, i documenti del futuro, che si terrà a Milano il 25 febbraio 2013, l’esperto Damiano Viscardi spiegherà le novità, le potenzialità e l’utilizzo pratico del formato PDF. In particolare, l’attenzione verrà posta sui formati PDF/A e PDF/UA, che sono le soluzioni del futuro, rispettivamente per l’archiviazione intelligente dei documenti digitali e per la diffusione di contenuti alle persone con disabilità.

Il PDF/A – Oggi, la crescita dei dati all’interno di aziende e Pubbliche Amministrazioni, e l’esigenza di distribuire e archiviare nel lungo periodo i file digitali rende necessario l’utilizzo di un formato affidabile. Il PDF/A, definito da uno standard ISO pubblicato nel 2005, è un documento per la distribuzione e l’archiviazione nel lungo termine dei documenti elettronici. Lo standard non limita i metodi e gli obiettivi di archiviazione, ma assicura che i documenti elettronici potranno essere riprodotti esattamente allo stesso modo per molti anni a venire. Tutte le informazioni necessarie per la visualizzazione sono incorporate nel documento stesso. Il PDF/A è compatibile con la firma digitale. Negli enti pubblici e nella Pubblica Amministrazione il PDF/A è lo standard utilizzato per i documenti digitali.

Il PDF/UA – Si tratta di un nuovo formato che risponde alle richieste di accessibilità ai contenuti da parte dei disabili, in conformità con le normative attuali. Il formato PDF/UA (Universal Accessible) definisce quali caratteristiche deve avere il documento elettronico in formato PDF per essere accessibile alle persone con disabilità. Il documento PDF/UA garantisce infatti alle persone con disabilità il diritto costituzionale di accedere ai servizi informatici e telematici della Pubblica Amministrazione e ai servizi di pubblica utilità, e di fruire delle informazioni diffuse in formati digitali.

Il tema del PDF verrà approfondito durante l’evento PDF/A e PDF/UA, i documenti del futuro organizzato da Soluzionisubito il 25 febbraio 2013, dalle 10.30 alle 16.00, presso lo Starhotels E.c.ho. Milano, Viale Andrea Doria 4, Milano. Soluzionisubito è Adobe Solution Partner e fa parte del Ghent PDF Workgroup, che crea standard PDF, e del PDF Association, che riunisce i principali fornitori di soluzioni PDF/A e PDF/UA.

Agenda
Per conoscere i dettagli dell’evento: http://media.soluzionisubito.it/PDFUA/Agenda.pdf

Per partecipare
http://pdfua.eventbrite.it

Comments are closed.

Design and customization: Strelnik | Web Agency