AssGraf, nuova collaborazione con Mabeg. Il commento di Luigi Zucchetti

Confermando l’attenzione all’evoluzione del mercato grafico AssGraf annuncia la formalizzazione di un nuovo accordo commerciale, ovvero la rappresentanza esclusiva per tutto il territorio nazionale della MABEG System Gmbh.

Mabeg è conosciuta in tutto il mondo per la produzione di mettifogli per macchine da stampa e di altri settori, per la produzione di sistemi di sbobinatura della carta (o altri materiali) per l’alimentazione delle macchine da stampa a foglio e, negli ultimi anni, per la produzione di sistemi di ispezione, controllo qualità e personalizzazione dello stampato.

È una società indipendente focalizzata sulla progettazione, produzione e assistenza per l’industria delle Arti Grafiche e ha una sede operativa nelle vicinanze dell’Aeroporto Internazionale di Francoforte, dove ha anche un importante Centro di Dimostrazione della propria produzione.

I sistemi di ispezione e personalizzazione sono attrezzature speciali per tutti quei settori produttivi in cui “la stampa perfetta” è essenziale; ovviamente la stampa di valuta, documenti e valori rappresentano un naturale mercato per questi sistemi ma, sempre di più, produttori di imballaggi, farmaceutico, cosmetica di alta qualità e stampa di sicurezza, sentono la necessità di garantire alla loro clientela il massimo standard qualitativo.

Il sistema è composto da un mettifogli, un nastro trasportatore che garantisce un perfetto trasporto del foglio o del materiale da controllare/personalizzare ed uno stacker di impilamento in uscita e può essere integrato con i più sofisticati sistemi di controllo elettronico, di scrittura e personalizzazione, di stampa di sicurezza ecc.

Questo accordo con MABEG è frutto di un piano strategico che AssGraf sta portando avanti da diverso tempo”, spiega Luigi Zucchetti, direttore generale di AssGraf. “Mabeg, conosciuta sostanzialmente per i mettifogli, oggi propone anche tutta una gamma di strumenti per il controllo della qualità e per la personalizzazione degli stampati. Tutti prodotti che vanno a completare l’offerta di AssGraf e ci consentono di proporre ai nostri clienti macchine innovative, in sintonia con le esigenze dl mercato.”

AssGraf proprio quest’anno compie 40 anni. Quali sono gli obiettivi per il 2013?

“Io sono in AssGraf da poco tempo e come tutti sanno arrivo da una multinazionale“, precisa Zucchetti. “So benissimo quanto è difficile questo momento per il mercato delle arti grafiche. Tutte le aziende, chi più chi meno, stanno soffrendo. In AssGraf si è puntato sul connubio tra l’esperienza, forte, di una azienda a conduzione familiare e l’esperienza – personale – di un manager con un passato all’interno di un gruppo multinazionale. La sintesi, speriamo, porti a considerare AssGraf come un’azienda storicamente legata a certi marchi – vedi Mitsubishi – ma aperta, oggi, a 360 gradi.

Ecco perché stiamo cercando di ampliare e completare la gamma di prodotti disponibili. Tra le due possibili strade da percorrere nel 2013 – aspettare o cambiare – noi abbiamo scelto di assecondare il cambiamento.”

Comments are closed.

Design and customization: Strelnik | Web Agency