Sharp si apre a nuovi mercati

Sharp entra ufficialmente nel mercato del digitale. Lo fa con il lancio di due nuove linee production. La prima è una bianco e nero che può arrivare fino a  120 pagine al minuto e che è stata lanciata sul mercato italiano nel luglio scorso. Il secondo gruppo comprende la linea production a colori, di cui probabilmente sapremo qualcosa di più a metà del prossima anno.

La linea production  bianco e nero
Ideale per un centro stampa esterno o all’interno di un dipartimento aziendale, la serie Sharp MX-M904 o MX-M1054 o MX-M1254 è progettata per stampare e copiare con una velocità di 90, 105 e 120 pagine al minuto. La capacità massima carta di 13.500 fogli, e il toner e la carta possono essere sostituiti senza interrompere il lavoro.  Con queste macchine è possibile stampare su svariati formati carta da A5R a SRA3, caricando carte patinate o normali con grammatura fino a 300 g/m² direttamente da un cassettone a grande capacità.

Interessanti anche le opzioni di finitura che consentono di produrre una vasta gamma di documenti finiti in maniera professionale: sono disponibili accessori per la pinzatura multi-posizione, la foratura dei documenti, e l’uscita con impilamento. Inoltre è inclusa un’unità di decurling che corregge l’imbarcamento della carta in uscita su una vasta gamma di supporti e un’unità di piegatura multipla.

Con la serie MX è possibile creare diversi tipi di opuscoli e, a seconda delle opzioni specificate, sono realizzabili libretti pinzati, piegati e pinzati a sella, con dorso quadro o perfettamente rifiniti. La finitura professionale comprende anche una serie di forature che sono degli standard per l’ambiente di produzione.

Un sistema di elaborazione fuori linea rende facile l’inserimento di copertine, fogli prestampati e altre pagine all’interno dei documenti ed è possibile aggiungere cassettoni ad alta capacità e carrelli carta per impilare e trasportare fino a 10.000 fogli alla volta, per una veloce distribuzione.

Come anticipato Sharp prevede anche importanti novità nella gamma colore destinate  alla fascia alta del mercato. Sapremo di più il prossimo anno.

Il gruppo delle multifunzione a colori
In attesa della linea production, Sharp ha recentemente introdotto sul mercato un altro gruppo di macchine. Si tratta dei sistemi multifunzione dal taglio decisamente più office: MX-7040N/MX-6240N, rispettivamente da 62 a 70 copie a colori al minuto.  La capacità carta standard di 3.100 fogli, espandibile fino a 8.500 fogli, consente di eseguire senza interruzioni elevati carichi di lavoro su diversi supporti cartacei. Se l’esigenza è quella di produrre internamente all’azienda documenti dall’aspetto professionale o disporre di un sistema dipartimentale produttivo e versatile, sicuramente questa tipologia di stampanti è l’ideale.

La sicurezza dei dati è garantita da diversi sistemi di protezione: queste MFP dispongono di sistema di criptatura dei dati. Entrambi i modelli infatti hanno accessi controllati con password per una sicura autenticazione dell’utente. Il livello di sicurezza può essere ulteriormente incrementato grazie a funzioni quali la creazione di file PDF protetti da password, la funzione di stampa con inserimento di una filigrana e la stampa di sicurezza con codice PIN, che richiede all’utente di recarsi sulla MFP prima di eseguire la stampa.

Le strategie
Dietro il lancio di questi nuovi dispositivi di stampa, oltre al chiaro obiettivo di inserirsi all’interno del mercato arti grafiche, c’è un progetto: “Il lancio di queste due linee rappresenta per noi un’opportunità importante“, spiega Marco Fusari, da pochi mesi in Sharp con la funzione di Product Marketing Manager. “C’è molto da fare e stiamo lavorando per  farci conoscere. Nel mercato del production infatti dobbiamo principalmente fare attività di comunicazione e di coinvolgimento dei delear. Sharp è intenzionata a coinvolgere queste strutture con appositi programmi di crescita adeguatamente pianificati e concordati“.

Per quanto riguarda le macchine e le loro caratteristiche tecniche“, continua Marco Fusari, “la bianco e nero è una production di fascia medio alta – può arrivare a caricare fino a 13500 fogli. Sulla sorella a colori possiamo svelare ancora poco, avremo modo di parlarne nel 2013.

Queste, dunque, le principali novità in casa Sharp. Il gruppo, fino ad ora principalmente conosciuto per lo sviluppo e la produzione di tecnologia LCD e solare, si sta allargando a nuovi mercati e possibilità. Lo fa nel 2012, a 100 anni esatti da quando Tokuji Hayakawa, fondatore di Sharp, aprì a Tokyo una piccola officina meccanica, oggi diventata una multinazionale di successo.

Comments are closed.

Design and customization: Strelnik | Web Agency