Komori e Landa Corporation firmano una partnership globale

Komori e Landa Corporation annunciano la stipula di una partnership strategica a livello globale. Cuore dell’accordo la licenza acquisita da Komori di progettare, costruire e vendere macchine che sfruttino il processo di stampa nanografica ideato da Landa. Questo processo è incentrato su NanoInk, un inchiostro a base acqua formato da particelle di pigmento dalle dimensioni di pochi nanometri; questi nano-pigmenti sono dei potenti assorbitori di luce e permettono di raggiungere alti livelli qualitativi con punti colore nitidi e costantemente uniformi, di ampliare la gamma cromatica Cmyk e di riprodurre fedelmente la brillantezza dei colori.

Il sistema di stampa nanografico impiega eiettori di inchiostro che creano immagini di inchiostro digitale applicate poi agli stock di stampa in un processo ad alta velocità e che offre grande resistenza all’abrasione e ai graffi. Questa tecnologia permette di stampare su ogni tipo di sostrato, dalle carte patinate a quelle non patinate, dai cartoni alle plastiche – senza pretrattamenti e con un tempo di asciugatura post stampa praticamente nullo. Inoltre le stampe nanografiche hanno uno spessore di solo 500 nanometri, circa la metà delle stampe offset.

Benny Landa, fondatore, presidente e Ceo di Landa Corporation, commenta: “Il nostro rapporto con Komori è molto stretto, è il nostro fornitore di piattaforme per la gestione della carta per le macchine da stampa nanografiche. Sono molto contento che Komori – che per prima ha saputo di questa tecnologia – abbia deciso di condividere con noi come partner questa grande opportunità di mercato. Grazie alla sua posizione globale, Komori è nella posizione ideale per accelerare la diffusione e l’adozione della stampa nanografica a livello mondiale“.

Yoshiharu Komori, presidente e Ceo di Komori, afferma: “Specializzatasi nel corso degli anni nella produzione di macchine da stampa, Komori fornisce sistemi di stampa che sono in grado di produrre una vasta gamma di prodotti stampati per i mercati del commerciale, dell’imballaggio e della stampa valutaria. Vediamo una crescente domanda di stampa di dati variabili e di personalizzazione, in particolare per applicazioni di nicchia, che stiamo affrontando con le annunciate soluzioni DigitalOnDemand.
Tuttavia, vi è anche una sempre crescente domanda da parte dei clienti di tirature sempre più limitate e in tempi di consegna sempre più brevi. Per rispondere a queste esigenze di mercato abbiamo deciso di abbracciare la stampa nanografica, che sarà una potente soluzione per la nostra prossima generazione di sistemi digitali che utilizzano inchiostri a base acqua. Questa decisione si inserisce nella nuova politica Komori di operare come una “Print Engeneering Service Provider” per andare incontro alle richieste future dei clienti“.

Comments are closed.

Design and customization: Strelnik | Web Agency